San Valentino e Nicolas Barreau

San Valentino è la festa di chi si ama e tra gli scrittori che oggi declamano gioie e dolori dell’amore non si può non parlare di Nicolas Barreau, lo scrittore che “forse non c’è”…

Nicolas Barreau fa il suo esordio nel 2010 con Gli ingredienti segreti dell’amore, bestseller prima in Germania e poi nel resto del mondo. I suoi primi tre romanzi sono stati pubblicati da un piccolo editore tedesco, e anche se il lancio non venne fatto con una ricca campagna promozionale, il libro ebbe un grandissimo successo, e nel corso degli anni è  ulteriormente cresciuto con: Con te fino alla fine del mondo (2012), La ricetta del vero amore(2014), Una sera a Parigi(2013) e Parigi è sempre una buona idea(2015), in Italia tutte  edite da Feltrinelli. 

I libri di Barreau parlano di amore e mistero, e così è anche la sua vita, infatti, viene anche definito “lo scrittore che forse non c’è” ;il mistero intorno alla sua identità ha insospettito il giornalista tedesco Elmar Krekeler che scrisse un articolo di denuncia in merito.

Nicolas non vuole rivelare la sua identità, perchè preferisce rimanere dietro le quinte, anche se i dati biografici ci sono e sono sul retro di copertina dei suoi libri. Nato a Parigi nel 1980 da madre tedesca e padre francese, perfettamente bilingue, laureato alla Sorbonne in Lingue e e Letterature Romanze, successivamente ha lavorato in una piccola libreria sulla Rive Gauche. 

Ma non è proprio il mistero uno degli ingredienti per rendere storia più interessante? 

Nicolas Barreau è appassionato di cucina, come si vede bene dal suo primo libro “Gli ingredienti segreti dell’amore” e adora Parigi considerandola da sempre la città degli innamorati, i suoi romanzi infatti hanno sempre come sottofondo la “città dell’amore”. Se volete una storia dolce per San Valentino il consiglio sono i libri di Nicolas Barreau.

Valentina Ribba