Guida pratica al realizzare i tuoi obiettivi

Che si tratti di laurearsi, perdere 10 kg, diventare bravo in uno sport, farsi nuovi amici o avere prestazioni migliori sul lavoro, quante volte vi è capitato di porvi un obiettivo e, nonostante gli sforzi, non riuscire a raggiungerlo? È un cane che si morde la coda, perché più si continua a fallire nel tentativo di realizzarlo, più si è frustrati e poco fiduciosi che un cambiamento effettivo possa realmente avvenire.
Ma a tutto c’è soluzione! Ecco qualche dritta, scientificamente provata su me stessa, per abbandonare questo eterno circolo vizioso e cominciare a diventare ciò che volete essere.

Decidi a cosa rinunciare

È impossibile ottenere un cambiamento se non cambia in primis il tempo che dedichiamo alle cose: la rinuncia è un passo fondamentale per riuscire a raggiungere l’obiettivo prefissato.
Per esempio, se vuoi smetterla di praticare il salto carpiato dell’appello e laurearti entro fine anno, lo studio dovrà diventare la tua priorità e dovrai dedicarci molto tempo della tua vita, tempo che dovrà essere sottratto a quello che dedicavi a Netflix, agli amici o al/alla partner.
→ Scrivi una lista, finalizzata al raggiungimento del tuo obiettivo, di ciò a cui decidi di rinunciare del tutto e anche di ciò a cui decidi di sottrarre solamente parte del tempo (specificando quanto tempo massimo decidi di dedicarvi quotidianamente) e fai tutto il possibile per rispettarla.

Fissati delle priorità

Per raggiungere un obiettivo, è fondamentale che ogni ambito di cui la tua vita è formata abbia la sua priorità prestabilita, in modo tale che ciò che è meno importante non rubi tempo ed energie da dedicare a ciò che lo è di più. Avendo fissa in mente quanta importanza abbiamo deciso di dare ad ogni ambito, sapremo scegliere di conseguenza come comportarci e non rischieremo che le nostre scelte non rispecchino i nostri obiettivi e i nostri desideri.
Per esempio, se il tuo obiettivo è ottenere una promozione a lavoro, il lavoro dovrà essere in cima alle tue priorità e non dovrà smuoversi da lì finché non avrai raggiunto l’obiettivo.
→ Scrivi una lista, finalizzata al raggiungimento del tuo obiettivo, disponendo gerarchicamente ogni ambito della tua vita da quello che dovrebbe essere il più importante (a cui dedicare più tempo ed energie in assoluto) a quello che dovrebbe essere il meno importante (a cui rinunciare o dedicare sporadicamente tempo ed energie), e sforzati di rispettarla.

Scrivi il tuo obiettivo, datti una scadenza e dividilo in step

Scrivere aiuta a conferire maggiore concretezza alle proprie decisioni e ad esserne più consapevoli; mentre suddividere l’obiettivo finale in tanti micro-obiettivi farà sembrare il tutto meno impossibile da realizzare e più chiaro.
→ Scrivi su un foglio o sulle note dello smartphone l’obiettivo che vuoi realizzare; chiediti: cosa devo fare concretamente per realizzarlo? e scrivi ogni step che dovrai raggiungere; infine scrivi la data entro la quale vuoi aver raggiunto l’obiettivo finale.

Visualizza mentalmente il tuo successo e premiati quando lo raggiungi

Immaginare mentalmente il momento in cui avrai raggiunto il tuo obiettivo, ti aiuterà a raggiungerlo, essenzialmente perché se nemmeno riesci ad immaginartelo, difficilmente riuscirai a metterlo in pratica.
Premiarsi ogni volta che si fa un progresso è altrettanto importante, perché aiuta ad affrontare con più energia, autostima e forza di volontà il percorso che ti porterà a raggiungere l’obiettivo.
Chiudi gli occhi e immagina te stesso soddisfatto e fiero di te nel momento in cui avrai raggiunto l’obiettivo. E premiati non solo quando raggiungerai l’obiettivo finale, ma anche ogni volta che raggiungi uno degli step in cui lo hai suddiviso.

Stringi i denti e fai il pieno di forza di volontà

Raggiungere qualunque obiettivo importante richiede fatica, perciò ogni consiglio è vano se non ci si mette impegno, forza di volontà e spirito di sacrificio. Ma è proprio tutta questa fatica che, quando raggiungerai l’obiettivo che ti sei preposto, ti renderà poi fiero di te, e la tua autostima ne beneficerà moltissimo.

E, come dice Arcibaldo, il fedele maggiordomo di Rat-Man, ricorda che “non esistono ostacoli troppo grossi, esistono solo motivazioni troppo piccole”.

Irene Rubino

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...