Beautifully Imperfect Sex – la perfetta imperfezione del sesso

Parliamo di sesso.
Alzi la mano chi lo ha fatto in un momento completamente inaspettato –o con una persona inaspettata. 
Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha vissuto un momento imbarazzante quando stava per farlo, nel frattempo o anche dopo. 
Alzi la mano chi si è trovato in déshabillé davanti al proprio partner e si è reso conto di indossare i mutandoni della nonna o di non essere perfettamente depilato.
 E alzi la mano chi da una qualsiasi situazione erotica più o meno imbarazzante non ne sia uscito comunque soddisfatto.

Il fatto è che la nostra società ci ha abituati che tutto ciò che ci circonda debba essere in qualche modo perfetto per essere se non altro accettabile, e che anche una situazione naturale come fare sesso –che sia con il proprio partner abituale o occasionale- debba essere perfetto.

È come se fossimo stati “educati” a questa cultura dell’atto impeccabile. Pensiamo a ciò cui ci ha abituati il cinema: non importa il modo in cui la coppia si appropinqui all’atto, ma sicuramente la location sarà perfetta, le lenzuola lavate e stirate un paio d’ore prima, entrambi indosseranno l’intimo più sexy sul mercato e ogni gesto sarà perfettamente calibrato perché quella sia la notte migliore per i nostri amanti. Neanche il porno ci viene in soccorso in questo senso. Magari le “storie” saranno meno romanzate, ma avete mai visto qualcuno avere un crampo al polpaccio o in difficoltà nel togliere un capo d’abbigliamento del partner? Direi di no.

Siamo onesti, la situazione veramente perfetta sarà capitata a tutti, ma per l’80% delle volte non sarà andato tutto rose e fiori. Ognuno di noi ha vissuto esperienze sessuali fantastiche, e spesso sono proprio i momenti imbarazzanti ad averle rese così indimenticabili. Insicurezze, risate, interruzioni di ogni genere, imprevisti, luoghi improponibili, tracce di rossetto ovunque… L’elenco potrebbe essere lunghissimo, ma il punto è che sono questi i momenti che creano la coppia e rendono il sesso un momento bellissimo di pura condivisone, e perfetto nella sua imperfezione.

Ed è per celebrare questa realtà che Control, uno dei brand nel settore del sexual wellbeing più influenti in Italia, Spagna e Portogallo, ha lanciato la prima campagna di comunicazione all’interno del nuovo brand #LoveAsYouAre creato dall’agenzia italiana William Wallace. Il concept della campagna Sex is a beautifully Imperfection è per l’appunto incentrato su tutti quei momenti in cui il sesso non va proprio come lo si era immaginato, ma va benissimo così –anzi, è ancora meglio.

La campagna è online in Italia dal 28 novembre e sarà poi lanciata in Spagna e Portogallo nel 2020, e consiste nel lancio di quattro spot -realizzati da DUDE London– in cui vengono mostrate alcune situazioni significative e reali con l’intento di far sorridere lo spettatore e di iniziare a rappresentare la sessualità esattamente com’è per potersi riconoscere per davvero.

Fare sesso è bello, è naturale, ed è perfetto in ogni sua sfaccettatura.

Ilaria Cavallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...