Rage Room, il luogo in cui spaccare tutto e rilassarsi

La sessione non è andata come speravi, o peggio, è saltata del tutto? Le ferie sono durate troppo poco? Il caldo è invivibile e stai per esplodere?
Nessun problema, The Password ha la soluzione giusta per te: a San Salvario è presente una Rage Room. Si tratta di una stanza in cui è possibile sfogare completamente lo stress accumulato rompendo e distruggendo oggetti, elettrodomestici e chi più ne ha più ne metta.

L’idea nasce negli Stati Uniti e in Giappone, ma in pochissimo tempo si diffonde a macchia d’olio in altri paesi, fra cui anche l’Italia. Le prime Rage Room nostrane sono approdate a Milano, Bologna, Napoli, Roma e anche Torino. Le rage rooms nascono per i businessmen che oberati dal lavoro avrebbero potuto finalmente avere un luogo sicuro in cui lasciare andare lo stress accumulato, ma la cosa ha appassionato tutti, dai più ai meno giovani, uomini ma sopratutto donne. Ovviamente tutto viene svolto facendo estrema attenzione alla sicurezza dei clienti, che al loro arrivo devono indossare scarpe antinfortunistiche, caschi e tute ed occhiali protettivi.

La stanza della rabbia di San Salvario è aperta dal giovedì al sabato, fra le 17 e le 20. Per partecipare è necessario prenotare e scegliere il giorno, l’ora e selezionare il pacchetto che più si preferisce.
Il cliente torinese infatti può scegliere fra il “Sì, ma fattela una risata” con 20 oggetti piccoli ed un elettrodomestico, il “Sì, ma rilassati” con 25 oggetti piccoli, uno medio ed un elettrodomestico, o il pezzo forte “Sì, ma stai calmo” con ben 30 oggetti piccoli, 2 medi e 2 elettrodomestici.
L’esperienza è aperta sia per chi vuole un momento tutto per sé ma anche per chi invece preferisce condividerlo, semplicemente acquistando il pacchetto per due persone.

Inoltre, una volta arrivati, viene data al cliente la possibilità di scegliere la propria playlist preferita come sottofondo musicale, così da potersi lasciare andare completamente. A questo punto si hanno 20 minuti per eliminare lo stress e sopratutto divertirsi.
Il tutto è sempre all’insegna della sicurezza, infatti è presente una telecamera che registra e mostra ai titolari tutto ciò che accade all’interno della stanza, rendendo quindi possibile un intervento immediato in caso di necessità.

Un’idea un po’ diversa per passare un sabato sera e sfogare qualsiasi cosa ci stia facendo tribolare un po’ troppo. Trovate ulteriori informazioni e i contatti per prenotare la vostra esperienza sul loro sito ufficiale.

Daniela Frezzati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...