“Virgil was here”: in ricordo di Virgil Abloh

Un lutto inaspettato nel mondo della moda. Il designer Virgil Abloh ci ha lasciati poco più di una settimana fa, dopo aver lottato privatamente contro una malattia per alcuni anni. “Virgil was here” è la sfilata che si è tenuta a Miami il 30 novembre per celebrare colui che è stato il fondatore di Off-White e direttore creativo di Louis Vuitton per il menswear. La collezione in passerella è la primavera/estate 2022 di Louis Vuitton uomo, già presentata a giugno. Tutto questo era già stato organizzato da Virgil e anziché essere una sfilata in suo onore, sarebbe dovuto essere un grande evento per celebrare il ritorno in presenza, proprio nel periodo in cui a Miami si svolge Art Basel, una fiera legata al mondo dell’arte contemporanea. In quest’ultima collezione di Virgil Abloh, la tuta e il completo da uomo si scontrano e si incontrano, in declinazioni colorate nella prima parte, in grigio invece a fine show. Non mancano colori accesi, shorts e gonne lunghe, caratteristiche innovative in una collezione uomo, a cui il mondo della moda si sta aprendo sempre di più.

Fonti: Vogue.it, Vogue Runway

Sfilata fw 2019/20 Off-White – Fonte: Nss Magazine

La fusione tra mondo streetwear e del lusso è anche l’elemento chiave del brand Off-White da lui fondato a Milano e con il quale si è fatto conoscere al grande pubblico nel 2012. Precedente è invece il progetto Pyrex Vision, innovativo, ma con vita molto breve, siccome poi il brand è diventato Off-White. Ma come ha fatto un ragazzo che non ha studiato moda ad inserirsi in questo mondo? Principalmente (scontato, direte voi) grazie al suo talento, non solo nell’abbigliamento, ma nel creare un racconto e una visione a tutto tondo (vedi la collaborazione inaspettata con Ikea e il suo passato da dj), alla sua vena innovativa e alla sua voglia di uscire dagli schemi rigidi imposti dal settore. Muove i suoi primi passi nel fashion system con uno stage da Fendi, in cui verrà assunto insieme all’amico Kanye West, con cui collaborerà anche più avanti. Fra le loro collaborazioni, sicuramente la più importante è la direzione artistica di Abloh per l’agenzia creativa di West, Donda (che è anche il nome del suo album uscito quest’estate), per la quale ha curato l’immagine dei suoi album. Storico è anche l’abbraccio tra i due nel 2018 durante la sfilata della prima collezione di Abloh per Louis Vuitton uomo, la primavera/estate 2019.

Fonti: Iodonna.it, Vogue Runway

“We are the world” è il titolo e i modelli sfilano al Palais Royal di Parigi su una passerella arcobaleno, a indicare inclusività, che comprende tutte le nazionalità, identità e dà il benvenuto a tutte le nuove generazioni. Un invito a credere nei propri sogni e ad inseguire il proprio American Dream, come ha fatto lui: “you can do it”, questo è il messaggio lanciato dal designer in questo momento.
Un evento che segna l’inizio di una nuova epoca: da questo momento in poi, il mondo della moda verrà contaminato dallo streetwear, spezzando le barriere tra i due mondi. Fino all’arrivo di Abloh, lo streetwear era relegato, come dice il nome stesso, alla strada e, sì, influenzava il sistema moda e l’abbigliamento della gente (soprattutto i più giovani), però mai prima di lui avremmo potuto immaginare che le sottoculture sarebbero potute diventare di lusso. Ci sarà qualcun altro in grado di portare avanti quello che ha cominciato? Dopo di lui, chi prenderà le redini di Louis Vuitton uomo? Nessuno conosce ancora le risposte, certo è che Virgil Abloh ci mancherà e che lo ricorderemo sempre come una delle personalità più importanti nel mondo della moda.

Fonte foto di copertina: Instagram @lvmh

Alessandra Picciariello

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...