Una vita al servizio del Regno

God save the Queen.

Queste semplici parole le abbiamo sentite più e più volte ma, oggi più che mai, hanno un sapore ancor più speciale: Elizabeth Alexandra Mary, nata a Londra il 21 Aprile 1926, ha da qualche giorno compiuto 96 anni e, 70 di questi, li ha trascorsi al trono con la nomina di Elisabetta II. Regina di uno dei regni più longevi della storia d’Inghilterra, il suo popolo le ha reso gli onori e noi cercheremo di fare lo stesso, ripercorrendo alcuni dei momenti più importanti della sua vita, momenti che l’hanno resa famosa e amata nel mondo, anche Oltremanica.  

Figlia maggiore di re Giorgio VI e della regina consorte Elisabetta, alla nascita non era destinata a regnare. Il padre, inizialmente, era Duca di York e ottenne la possibilità di salire al trono quando il fratello, Edoardo VIII, abdicò per sposare la divorziata Wallis Simpson. Elizabeth divenne, poi, regina alla giovane età di 25 anni, il 6 Febbraio 1952, alla morte del padre e venendo poi incoronata l’anno successivo in data 2 Giugno 1953 nell’Abbazia di Westminster, a Londra.

Durante il suo regno ha assistito a importanti cambiamenti: la devoluzione del potere nel Regno Unito, la vicenda del rimpatrio della costituzione canadese e la decolonizzazione in Africa con il rafforzamento del Commonwealth delle nazioni di cui è Capo. Durante questi anni, inoltre, ha visto 14 primi ministri del Regno Unito – compreso Winston Churchill, capo del governo al momento della sua ascesa al trono – per un totale di 26 Gabinetti e ancor più numerosi primi ministri e governatori degli altri stati membri del Commonwealth delle nazioni.

A oggi, il suo regno è il più lungo di tutta la storia britannica, avendo superato, il 9 settembre 2015, il precedente record detenuto dalla sua trisavola Vittoria lungo 63 anni, 7 mesi e 2 giorni (pari a 23 226 giorni), portandolo così a essere il più lungo in assoluto per una regina e contando circa 150 milioni di persone nel mondo come suoi sudditi. Per la sua durata, il regno di Elisabetta II è al 4º posto nella classifica dei regni più lunghi della storia, essendo il Capo di Stato in carica da più tempo, dopo la morte di re Rama IX di Thailandia avvenuta il 13 ottobre 2016.

Il suo compagno di una vita fu Filippo di Edimburgo, mancato poco più di un anno fa: di bell’aspetto, capelli biondissimi, alto e atletico, il principe di Grecia impressionò fin da subito la giovane principessa – allora conosciuta solo come Lilibet – giocando a tennis, al college, durante il loro primo incontro “organizzato”. Fu a Dartmouth, quando il re Giorgio VI e la consorte Elisabetta visitarono il college navale con le loro due figlie, Elizabeth e Margaret, che Filippo, allora diciottenne, e la tredicenne Lilibet ebbero il loro primo incontro ufficiale. Era il lontano luglio 1939 e da quel momento iniziarono una regolare corrispondenza, incontrandosi in diverse occasioni. Il fidanzamento ufficiale fu annunciato alla Gran Bretagna il 10 Luglio 1947, esattamente 75 anni fa. Una vita fa! Le storiche nozze furono celebrate successivamente il 20 Novembre 1947 nella solenne Westminster Abbey di Londra e, per la prima volta, trasmesse in tv: in quel fatidico giorno, lei era una principessa di 21 anni e lui un ufficiale di Marina di 26. Dalla fine della Seconda guerra mondiale, era passati solo due anni, e il Royal Wedding fu un evento dal forte valore simbolico: porre le basi per il futuro del Paese e dimostrare la volontà di ripresa.

Dalla loro unione, sono nati quattro figli: la principessa Anna e i principi Andrea, Edoardo e Carlo. Quest’ultimo è l’erede al trono e un giorno, presto o tardi, arriverà il suo momento ma, per ora, continueremo a vivere la storia, facendo tesoro della grandezza di Sua Maestà.

Augurandole il meglio, come dicono gli inglesi: «… che Dio salvi la Regina!»

Andrea Bordonaro

In copertina: La regina Elisabetta II incontra i sudditi durante il Giubileo d’argento nel 1977.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...