Torino e il suo gioiello: il Polo Reale

2015/01/img_3226.png

Quando pensiamo alle maggiori attrazioni artistiche a Torino, ci vengono immediatamente in mente la GAM, il Regio, la Mole ed il suo museo del Cinema, il Museo Egizio e quello dell’automobile, il Mao o la Pinacoteca Agnelli. Ma c’è altro che non può essere trascurato, se vogliamo parlare di cultura a Torino. Il Polo Reale.

Tutti i torinesi ne vanno molto fieri e ciascuno di noi l’ha visitato, tutto o in parte, almeno una volta nella vita e, a quanto pare, non siamo gli unici: durante le festività natalizie, dal 24 dicembre al 6 gennaio, sono stati infatti 30.750 i visitatori che si aggiravano per le sale di Palazzo Reale e il suo gusto barocco, dell’Armeria Reale e la sua immensa quantità di armi ed armature, del Museo Archeologico, riconosciuto come Museo Archeologico Nazionale del Piemonte, nonché uno dei più antichi musei europei, e della Galleria Sabauda, una delle più importanti Pinacoteche italiane che è stata inaugurata il 4 dicembre di quest’anno, dopo la ristrutturazione. Notevole anche le code per conquistare un biglietto per la mostra sull’avanguardia Russa a Palazzo Chiablese, che ospita i capolavori della collezione Costakis e per quella di Leonardo e i tesori del Re alla Biblioteca Reale, a cui è possibile assistere fino al 25 gennaio.

Se sono stati in molti a visitare fisicamente queste grandi attrazioni culturali, il successo non si è fatto attendere neppure sui social network, raggiungendo i 17.000 fans su Facebook (Polo Reale Torino) e 1.500 followers su Twitter (@PoloRealeTorino).

Ma le novità non sono finite qua: infatti il Polo Reale, e con lui i venti musei statali dotati di autonomia, avranno dei nuovi direttori; i candidati potranno mandare le loro domande entro il 15 febbraio, poi una commissione di esperti si occuperà di decretare i nuovi direttori entro il primo giugno e il loro incarico durerà per quattro anni.

Dunque, se non avete ancora visitato uno dei vanti della bellissima Torino, andateci e viaggiate con l’immaginazione, pensando a quante meraviglie hanno visto passare questi posti.

Adele Chiabodo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...