L’Europa in un treno

Unknown treno
Viaggiare è uno degli hobby più diffusi al mondo, specialmente per i giovani, però, può rivelarsi abbastanza dispendioso. Certo, esistono voli low cost e ostelli alla portata di quasi tutte le tasche, ma niente come l’immagine di un treno richiama alla mente il concetto di viaggio e movimento.
A conciliare il desiderio di scoprire il mondo e di non svuotare troppo il portafogli c’è l’InterRail. Si tratta di un biglietto ferroviario che permette di muoversi per i paesi dell’Unione Europea con i treni delle compagnie nazionali senza costi aggiuntivi.
Troppo bello per essere vero? Detto così sembra estremamente semplice, ma bisogna scendere nel dettaglio per essere certi di non incappare in errori e sanzioni: esistono due tipi di biglietto: il Global Pass, che permette di visitare tutti i Paesi aderenti al programma InterRail, e il One Country Pass, per muoversi in un solo Paese.
I costi dipendono dal tipo di biglietto, dall’età dei viaggiatori e dalla durata del viaggio, ad esempio un giovane sotto i venticinque anni che sceglie il biglietto Global Pass può spendere dai 163 euro, in cui sono inclusi cinque giorni di viaggio su dieci, ai 392, per un mese consecutivo di viaggio.
Che significa cinque giorni su dieci? Dietro questa strana dicitura si cela la possibilità di muoversi per cinque giorni completi durante un viaggio complessivo di dieci giorni.
Bisogna tenere d’occhio le offerte perché i prezzi possono oscillare.
Ma la domanda di fondo è: conviene? Per esperienza personale e recente posso dire che sia un’ottima opzione per scoprire diverse nazioni in un’unica soluzione.
Tra le varie situazioni da tenere sott’occhio ci sono i treni ad alta velocità: in alcuni paesi come Norvegia e Svezia è necessario prenotare i posti a sedere, altrimenti non si ha diritto di salire su quei treni.
Dove si possono comprare i biglietti InterRail? Sono disponibili nelle stazioni centrali di tutte le maggiori città italiane o sul sito: it.interrail.eu, dove si possono reperire anche tutte le informazioni sui costi e le tipologie di biglietto.
Buon viaggio e buone scoperte!

Cecilia Marangon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...