RamboSalad: ricette per studenti affamati

20160522_120439-1.jpg“Se l’esame vuoi superare la RamboSalad te devi magnare”
-Proverbio popolare cinese-

La sera prima di ogni esame la voglia di concedersi una bella cenetta per darci lo sprint giusto per affrontarlo è irrefrenabile. Tuttavia spesso ci si preoccupa di non appesantirsi troppo lo stomaco per evitare di passare la notte in bianco (ma, ammettiamolo, la passiamo comunque indipendentemente dal cibo) e anche di far svenire il professore che ci pone le domande per l’alito pesante.
E quale soluzione migliore che quella di prepararsi una bella Signora Insalata? Eh si: guai a chiamarla solo “insalata”, si potrebbe offendere.
La RamboSalad è molto più di questo- La RamboSalad è l’essenza della vita, è l’energia che scorre dentro i neuroni del perfetto studente, è conoscenza, è quel “quid” che ci fa raggiungere un 18.
Ok, non esageriamo, ma è un’opzione estremamente sana e golosa da proporre, come ho detto, la cena prima di un esame perché tira su col morale, riempe lo stomaco e delizia il palato. E’ infatti abbastanza comune il fatto di considerare l’insalata come un piatto privo di sapore e, spesso, poco creativo perché la si mangia, quasi sempre, durante un regime alimentare povero di calorie e quindi con pochi ingredienti che ci invitino a mangiarla.
Ma, credetemi, non è questo il caso e ve ne renderete conto dal primo sguardo e, soprattutto dalla prima forchettata: la RamboSalad è un’esplosione di gusto e, last but not least, è nutriente ed è velocissima da preparare proprio per chi, come noi, non ha molto tempo di concedersi un po’ di tempo per mettersi ai fornelli.
Vi ho incuriosito? Allora preparatela con me!

Ingredienti per la RamboSalad
100g di insalata (quella che più preferite, io di solito uso quella mista)
5 olive denocciolate
50g di carote alla julienne
1/2 melanzana
1 zucchina
100g di pancetta a cubetti (preferibilmente quella affumicata)
1 fetta di pane
1 pizzico di rosmarino
succo di limone
aceto di vino rosso
1 cucchiaino di senape (facoltativo)
30g di nocciole tostate
olio di oliva extra vergine
sale, pepe

Per prima cosa, prendete e lavate molto accuratamente l’insalata, la melanzana e la zucchina. Tagliate queste ultime a fette abbastanza sottili, di massimo 1 cm di spessore: non fate quella smorfia, so che siete spadaccini provetti. Dopodiché ungete leggermente una padella e grigliatele a dovere. Nel frattempo, da parte preparate il condimento miscelando il succo di limone con il cucchiaino di senape, l’olio, il sale, il pepe e l’aceto di vino rosso. In un’altra padella rosolare la pancetta a cubetti fino a quando non acquisterà quella croccantezza che ci fa venire l’acquolina in bocca e sbrodolare come dei bulldog famelici. Ma non cedete alla tentazione di addentarla! Fatela raffreddare da parte e, successivamente, aggiungetela all’insalata, alle carote e alle verdurine grigliate. Nella stessa padella in cui avete cotto la pancetta, fate tostare la fetta di pane tagliata a dadini con un po’ di rosmarino e un goccio d’olio: i crostini dovranno essere ben dorati e acquisteranno tutto il sapore affumicato del bacon e dell’erba aromatica.
Aggiungete tutto alla ciotola e condite la vostra RamboSalad con la vinaigrette, guarnendola con le olive denocciolate e le nocciole tostate.
Et voilà: gustatevela e vedrete che esplosione di gusto!

Sara Dominietto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...