Incontri in maschera: tra erotismo e amore

Monica Schianchi è una ragazza di 22 anni e studia Lettere Antiche a Torino. Da sempre appassionata di lettura, ha scritto il suo primo “racconto” a 8 anni e per fortuna non ha più smesso. Incontri in maschera è il suo secondo romanzo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Monica Schianchi col suo romanzo, alla Fiera del Libro 2016 a Torino

Come nasce l’idea di Incontri in maschera?
Si tratta di un romanzo rosa/erotico e nasce quasi per gioco: la trama mi è venuta in mente parlando con il mio ragazzo dei libri erotici venduti per la maggiore. Incontri in maschera è narrato in prima persona da una donna di 30 anni, Altea, neo docente universitaria e profondamente delusa dagli uomini. Per questo si iscrive ad un locale, Incontri in maschera, appunto, dove poter avere incontri sessuali in sicurezza e senza conoscere il proprio partner. Tutto si complica, però, quando la sua migliore amica, Claudia, la trascina ad uno speed date e qui conosce Federico.

Nel libro sono trattate tematiche erotiche: pensi che attualmente si tratti di un tabù? È facile collegare il tuo lavoro al best-seller 50 sfumature di grigio, in questo senso.
Credo che il sesso sia ancora considerato da molte donne come un tema di cui non è conveniente parlare e con il quale non si trovano a proprio agio, purtroppo, mentre secondo me dovrebbe essere naturale. E no, il mio romanzo non ha nulla a che fare con le sfumature. Premetto che non ho neanche finito di leggere il primo libro, ma posso confermare che all’interno del mio romanzo non ci sono scene di BDSM e nessuna violenza, senza contare che Altea è una donna molto forte, che non si fa comandare da nessuno e non fa nulla contro la propria volontà, per cui molto diversa dalla protagonista di 50 sfumature.

Come sei riuscita a pubblicare i tuoi libri? Credi che il mondo dell’editoria attualmente possa essere a portata dei giovani?
Per il mio primo romanzo mi ero rivolta a una EAP (casa editrice a pagamento), mentre ne esistono moltissime free ed esiste l’autopubblicazione. Quest’ultima opzione è secondo me una delle migliori scelte per un autore. Le case editrici minori difficilmente possono fare una promozione adeguata e garantire distribuzione nelle librerie. Invece l’autopubblicazione fa sì che tu gestisca completamente il tuo libro, scegliendo prezzi, avendo royalty più alte e curando completamente la pubblicità. Ho scelto questa strada per Incontri in maschera e per il suo prequel, uscito circa 2 mesi fa, ed è la strada che consiglierei a tutti. Sinceramente credo che i giovani abbiano più possibilità di capire come funziona l’editoria perché sanno usare meglio internet e possono trovare più risposte. Tra l’altro, io e altre autrici abbiamo fondato l’associazione culturale SEU (Scrittori Emergenti Uniti), per aiutarci a vicenda e farci conoscere partecipando alle fiere del libro.13479640_1157095641007511_181971426_n

Secondo te, perchè qualcuno dovrebbe leggere Incontri in maschera?
Perché è molto più di quello che sembra. Non è soltanto una storia d’amore con qualche risvolto erotico, è la storia di una donna che ha perso la fiducia nel genere maschile e nel corso del romanzo riuscirà a crescere, affrontare le proprie paure e far cadere la maschera di persona forte e sicura che ha indossato per troppo tempo. Altea è una donna che tiene molto alla sua emancipazione sessuale e non sopporta i pregiudizi della gente. Inoltre all’interno del romanzo (ambientato nel 2030 per prendermi alcune libertà) affronto brevemente anche il tema dell’omosessualità. È un tema che mi sta molto a cuore e anche se non è il preminente del romanzo ho voluto accennarlo per mostrare un’idea in cui credo moltissimo: l’amore. È un sentimento che va al di là di qualsiasi pregiudizio e secondo me dovrebbe poter essere espresso liberamente da tutti.

Incontri in maschera è disponibile in eBook solo su Amazon, mentre la versione cartacea si può acquistare negli store online come Amazon, Ibs, inMondadori. Si può ordinare anche in alcune librerie fisiche e volendo anche dall’autrice stessa, contattandola sul suo profilo Facebook, che sarà lieta di spedirvelo a casa autografato.

Veronica Repetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...