Terra Madre Salone del Gusto 2016

In questi giorni, durante una passeggiata in giro per Torino, è possibile che siate stati colti di sorpresa alla visione di stand in allestimento e di grandi lumache colorate per il centro della città. Questo perché tra il 22 e il 26 settembre 2016 si svolgerà il Salone del Gusto, l’evento biennale del settore agroalimentare con partecipanti da tutto il mondo, che torna a Torino in una veste tutta nuova. Infatti quest’anno – anniversario dei 30 anni di Slow Food Italia e dei 20 anni del Salone – la collaborazione con Terra Madre, inaugurata nel 2012, si consolida e dà vita ad un evento unico: Terra Madre Salone del Gusto 2016.

Terra Madre è un progetto di Slow Food, schierato dalla parte dei lavoratori diretti del settore agroalimentare (come contadini, pescatori, ma anche piccoli imprenditori) e portabandiera della sostenibilità ambientale e del mantenimento delle tradizioni legate al territorio.
Quest’anno Terra Madre Salone del Gusto avrà come tema “Voler bene alla terra”, oltre ad ad una importantissima novità: l’evento lascia il tradizionale palco del Lingotto alla volta dell’intera città! Questo dimostra come uno degli elementi cardine della manifestazione stessa sia quella di avvicinare il grande pubblico agli importanti temi del cibo e dell’alimentazione, dalla produzione alla vendita e al suo consumo. Non sarà necessario quindi munirsi di un biglietto per visitare i numerosi presidi Slow Food e gli stand del Salone, poiché questi saranno localizzati in giro per la città: dal Parco Valentino a Piazza San Carlo, via Roma e non solo; un’ottima occasione per scoprire la città attraverso uno dei temi universali dell’umanità: il (buon) cibo.

Tra gli stand proposti non potevano mancare, oltre alle eccellenze eno-agroalimentari da tutto il mondo, anche quelli in tema street food e food truck che negli ultimi anni sono diventati un fenomeno sempre più coinvolgente e famoso tra i giovani e non. Da non perdere, inoltre, la Via del Gelato!
Riconfermata la partnership con il Banco Alimentare, che raccoglierà le eccedenze della manifestazione in modo che non vadano sprecate, nel pieno spirito della stessa.

Ma il Terra Madre Salone del Gusto non è solo il mercato mondiale e i presidi Slow Food; sono previsti sempre in giro per la città moltissimi eventi collaterali: presentazioni, conferenze (molte in collaborazione con l’UniTo), proiezioni cinematografiche, mostre e laboratori di cucina. Per partecipare a questi eventi, però, è necessario il biglietto a differenza dei presidi e del mercato.
Infine, prima che possiate pensarlo, ve lo diciamo subito: sì, hanno pensato anche ai bambini. Infatti, oltre ai laboratori, saranno presenti un’area baby pit-stop al Parco Valentino, grazie anche al Corso di Laurea in Ostetricia dell’UniTo, e lo Chalet dei Bambini.

La manifestazione è sicuramente il punto di incontro privilegiato per parlare e soprattutto mangiare tra diversi credo… alimentari. Perché, in fondo, la pancia è pancia!

Emilia Scarnera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...