Recensione di “ANIMA”, il fumetto di Chiara Zuliani

Il 10 ottobre si è conclusa con successo, infine, la seconda campagna crowfunding per il fumetto “ANIMA” di Chiara Zuliani.

Il fumetto, stampato da Tatai Lab, la casa editrice già dietro a Lumina, ha completato con enorme successo il secondo tentativo di finanziamento collettivo sul web. Il primo tentativo -avvenuto nello scorso anno- non era andato altrettanto bene, ma l’autrice e la casa editrice non si sono per questo motivo arresi.
ANIMA” è il fumetto di esordio di Chiara Zuliani, classe ’89, che si è occupata sia della trama che della realizzazione dell’intero volume, con la partecipazione di Lorenzo Lanfranconi per i colori. Il fumetto si svilupperà attraverso una serie di volumi autoconclusivi di cui “ANIMA – Risveglio” è il primo.

Marco è un ragazzo la cui vita, dettata da una opprimente routine, è piena di problemi irrisolti (tra cui qualcuno ben noto a noi universitari) e che, un giorno, si ritrova ad osservare… una balena gigante psichedelica atterrare sul mini market dove lavora. Da lì seguirà l’incontro con Anima, cacciatrice di demoni, il trasferimento senza possibilità di replica al Borgo -una realtà alternativa a quella di Marco- e la perdita della sua ombra. Veniamo catapultati così in una realtà dove i demoni non sono esattamente quello che tutti noi pensiamo, anzi. Tuttavia “ANIMA” è anche la storia di un essere umano, in fondo, e lascia una grande riflessione sulle spalle del lettore.

È impossibile non farsi coinvolgere dalla narrazione e dall’incredibile quantità di personaggi che lascia al lettore innumerevoli domande che, si spera, avranno risposte nei prossimi volumi. Soprattutto lascia una grande curiosità su Anima stessa.

La fattura della stampa è davvero notevole e fa risaltare in modo eccezionale i fantastici colori del volume, ma da Tatai Lab non ci si poteva aspettare di meno dopo l’esperienza con Lumina. Il disegno coniuga l’estetica occidentale con quella orientale e regala ben più di un’emozione. La quantità disumana di dettagli, insieme ai colori, sono qualcosa di davvero eccezionale.

I soldi raccolti con il crowfunding hanno permesso la prima edizione del volume e diversi gadget, a beneficio di chi ha partecipato alla campagna. Attualmente il volume è disponibile sul sito di Tatai Lab ed è di certo consigliatissimo come regalo a quell’amico/a appassionato di fumetti che tutti abbiamo. Perché non regalare, quindi, questa esplosione di colori, pianeti-isola con la faccia, mostriciattoli, sicari, cavalieri con la spada e sushi proprio per Natale?

Emilia Scarnera