Peperoni ripieni – ricette per studenti affamati

La sessione estiva si avvicina di soppiatto e, con lei, anche quell’appetito insaziabile da fame nervosa e ansia.
Questa volta ci rivolgiamo a voi, studenti fuori sede che abitate da soli e non avete nessuno che vi lanci un’occhiataccia quando vi ritrovate a cenare con un pacchetto di Pringles e una vaschetta di gelato.
Vi proponiamo una ricetta leggera leggera, con un contenuto calorico bassissimo, ma anche sfiziosa e ottima per pranzi e cene con gli amici.

Ingredienti per due porzioni:

  • Due peperoni
  • Una confezione di ricotta
  • Due scatolette di tonno (possibilmente al naturale)

La procedura è semplicissima. Versate la ricotta in un piatto fondo e aggiungete le scatolette di tonno – opportunamente sgocciolate, in caso non abbiate usato quello al naturale. Mescolate e dimenticatevene.
Poi passate ai peperoni e tagliateli a metà in orizzontale. Togliete i semini e sbarazzatevi delle parti inutili.
Per chi invece volesse fare un lavoro più raffinato, c’è sempre la possibilità di tagliare soltanto la parte superiore del peperone e di rimetterla a mo’ di cappellino una volta riempito.
Dopo aver scelto la versione che più vi aggrada, potete riempire il peperone con il vostro tonno e la vostra ricotta, senza fare i tirchi e dando modo al composto di strabordare dalla verdura.
A questo punto, disponete il tutto in una teglia precedentemente coperta da carta da forno e lasciate cuocere a 180 gradi per quarantacinque minuti.
Se volete che i vostri peperoni risultino più morbidi e oleosi, al posto della carta da forno utilizzate quella di alluminio.
Una volta tornati a casa, preparati a stupire i vostri parenti con le nuove nozioni culinarie apprese grazie a The Password.

Giulietta De Luca