L’ideale nel reale: l’arte di Hokusai

onda hojkusai“Io non voglio che qualcosa mi sommerga                                              anche se lo vorrei provare                io proprio non voglio                          Devo essere salvato.”

I flutti bianchi  che traboccano dall’opera dell’artista Tokitaro (meglio noto come Hokusai), “balzano sull’oceano” dinamici ed incredibilmente potenti. Questi corrispondono ad una delle numerose onde con cui ognuno di noi si scontra nel corso della vita. L’uomo si confronta con i suoi simili, con la natura ed ancora con se stesso. Egli sfida, teme e deride la grande onda e l’affronta nell’unico modo a lui possibile: il suo.

Nella travolgente confusione delle acque e nella varietà della vita terrestre ogni cosa muta continuamente se stessa e ciò che la circonda. Il fulcro di questa danza vorticosa è il Monte Fuji Yama. “Il cono perfetto che domina le composizioni”. L’imponente montagna spicca “sopra gli orizzonti marini” allo stesso modo della stella polare nel pieno del cielo buio.

Il conforto, la stabilità e la sicurezza che infonde ciò che rimane presente senza mutare. Al contempo l’amore per la corruttibilità della “vita che si muove ai piedi dei monti” contraddistingue le opere dell’intera vita dell’artista. Ogni elemento del mondo, in ogni momento del suo divenire, sta di fronte al solenne Monte Fuji e sempre e solo così giustifica ciò che è, sarà e fu. Esso “domina il fermento della vita” attraverso il suo quieto sguardo fisso. L’ideale incorrotto legittima la corruttibilità della realtà, L’austera altura sprigiona il soffio che porta “il miracolo della vita” dando significato e colore ad ogni angolo del mondo. Qui s’alternano chiari e scuri mentre là, in cima al Monte Fuji, tutto è luce e “respiro”.

Ciò che gli impressionisti apprezzarono nelle opere di Hokusai fu una rappresentazione “vera” e necessaria che restituiva la trasparenza dello sguardo diretto. Essi, però, probabilmente, non seppero vedere, per ragioni culturali, che quella realtà parziale ed imperfetta non si presentava abbandonata al suo destino mortale, ma gioiosa si manifestava sotto lo sguardo redentore del sempre uguale ed integro Monte Fuji.

L’intelligenza senza precedenti di Hokusai seppe unire naturale e spirituale. L’amore per la vita ed il suo scoordinato mutare (espresso pienamente nei primi manga della storia) e la fede nell’ordine assoluto dell’essere.

Immagine correlataL’artista nacque l’anno 1760 sotto il segno cinese del dragone. Uomo estroverso e di grande sensibilità arrivò a comprendere e rappresentare l’essenza di ciò che lo circondava fino alla fine della vita (89 anni) e a realizzarsi pienamente come uomo e come artista.  In una delle sue ultime opere il dragone ha scalato la montagna, è arrivato sulla cima misteriosa e solenne del Monte Fuji ed ora evapora tra le nubi dell’immortalità: “solo anima dal corpo suo liberata”.

Come disse Degas “Hokusai non è solo un artista tra gli altri nel mondo fluttuante. Egli è un’ isola, un mondo a sè stante” dove tutto è somigliante, vero, vivo!”

 

Angela Calderan

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Leonie ha detto:

    A cualquier parte que vayas, de esta forma sea hasta el fin del planeta, deja tu huella, tu presencia y tu esencia, que se note que cuando partas de ese bello lugar,
    prosigan pensando en ti, y que charlen de ti maravillas,
    y sobre todo recuerde estos mensajes hermoso que dejaste.

    Mi piace

  2. Es uno de los instrumentos más populares, en tanto que prácticamente muchas personas disponen de
    uno múltiples relojes, principalmente de pulsera, de manera que en muchos hogares puede haber varios relojes, muchos electrodomésticos los incorporan en forma de relojes digitales
    y en cada computadora hay un reloj. y Rolex Industrie En caso
    de que alguno de estos elementos haga falta no se encuentre en buen estado de conservación, las tiendas de relojes on-line y las marcas fabricantes no se harán responsables
    de la garantía. and Rolex Industrie sociedad anónima es
    una compañía suiza de relojes de pulsera y accesorios, creada tras la fusión en 2004, de Montres Rolex Dicho esto, esta creación por el fabricante suizo de relojes de lujo Chopard tiene un total de 874 diamantes que cambian en tamaño y color.
    ,

    Mi piace

  3. Marisa ha detto:

    Imágenes de amor ha sido creada para los enamorados.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...