Burnout: quando a scoppiare siamo noi

La società moderna ci spinge ad essere dinamici oltrepassando, spesso, i limiti. Siamo sempre di corsa, con massicci volumi di impegni. Lavoro, scuola, relazioni sociali, famiglia. Può capitare di dire: “Non c’è la faccio più! Sono scoppiato! “. Molti di noi sono scoppiati. Siamo tutti scoppiati.
Può essere considerata una condizione accettabile? .
Quando a scoppiare siamo noi, stiamo entrando in un mondo che molti ignorano. C’è un termine, burnout, che descrive proprio questa condizione. Bruciarsi, spegnersi, scoppiare, sono le traduzioni in italiano.

Questa sindrome è frequente in chi svolge le “helping professions (professioni d’aiuto: medici, infermieri, insegnanti). E’ considerata quindi sindrome da logorio professionale; il lavoro diventa fonte di tensione e di ansia, di tristezza, apatia, ma anche causa di veri quadri psicopatologici, come la depressione.

Negli ultimi tempi però, nonostante sia una sindrome da lavoro stress-correlato, riveste un ruolo importante anche nelle persone che il lavoro non riescono a trovarlo, nonché dalla insoddisfazione di tutti quei giovani che, completato un ciclo di studi, trovano un lavoro che non appartiene alla loro categoria, con l’innesco del fenomeno migratorio chiamato “fuga di cervelli”.

Tutti i disturbi correlati al burnout, ovvero ansia, mancata autostima e depressioni sono tutti figli di questa sindrome.

Come reagire?
Si dovrebbe reagire conoscendo prima di cosa si tratta e poi individuando la sindrome. L’opinione pubblica deve essere informata ed incoraggiata ad esprimersi nei confronti di questo disagio, che non deve essere sottovalutato, perché esso può toccare tutti noi.

Luca Peluso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...