7 buoni motivi per spostarsi in bici

Per chi vive in una città grande come Torino, uscire la sera, recarsi ogni giorno a lavoro o all’università in automobile o in bus significa affrontare ore di traffico, non trovare parcheggio o spesso arrivare in ritardo a causa del malfunzionamento dei mezzi pubblici. Usare la bicicletta sembra essere un’ottima soluzione, per i seguenti motivi:

  • non dà problemi a trovare parcheggio: cercare parcheggio la sera a Torino è un’impresa, ma chi esce in bici non ha di questi problemi; dovrà semplicemente legarla a uno dei tanti pali o rastrelliere di cui la città è disseminata, soluzione decisamente più pratica che trascorrere mezz’ora a cercare parcheggio in Santa Giulia o dover dipendere dal passaggio dei bus notturni per tornare a casa;
  • permette di evitare il traffico: utilizzando le piste ciclabili dove possibile e facendo attenzione alle auto dove costretti a viaggiare in strada,  chi viaggia in bici nelle ore di punta arriva spesso a destinazione anche prima di chi sceglie l’autobus o l’automobile;
  • fa risparmiare le spese di carburante o del biglietto dell’autobus: il vostro portafoglio ringrazierà per tutti i soldi che eviterete di spendere in benzina o in abbonamento ai mezzi pubblici. E nel caso decidiate di utilizzare un servizio di bikesharing, la spesa prevista in un anno è comunque significativamente inferiore a quella per un abbonamento: 25€ annuali per un abbonamento TObike comparati ai 310€ per un abbonamento annuale GTT;
  • le spese di manutenzione sono minime: ci si può recare da un officina per bici che ce la ripari; oppure andare in una delle tante ciclofficine di Torino dove poter riparare autonomamente la propria bici in cambio di un’offerta libera;
  • spostarsi in bici è sostenibile: chi usa la bici non produce inquinamento acustico né gas di scappamento nocivi che contribuiscono al peggioramento della qualità dell’aria della nostra città;
  • permette di fare attività fisica: perché pagare 25€ al mese di palestra quando è sufficiente fare una pedalata di mezz’ora al giorno per mantenersi in forma?
  • …e di godersi il bel tempo estivo: pedalare sul Lungo Po godendosi il sole e l’arietta estiva è un modo decisamente migliore per recarsi a lavoro o all’università, piuttosto che starsene schiacciati come sardine sull’autobus o chiusi nella propria auto con l’aria condizionata a palla.

Irene Rubino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...