Cultura e Arte a Torino: Artissima 2018

Con un mese in anticipo per consentirvi di lasciare uno spazio in agenda , ecco, ad inizio novembre, un evento culturale da non perdere assolutamente nella nostra amata città.

 Artissima, fiera internazionale d’arte contemporanea, non è solo la più importante in Italia, ma è stimata in tutta Europa e vanta la partecipazione di gallerie d’arte del mondo intero. Nata a Torino, quest’autunno compie 25 anni e si riconferma appuntamento attesissimo.

L’esposizione –  la cui inaugurazione è prevista per il 1 novembre, su invito, –  sarà aperta al pubblico dal 2 al 4 novembre, ed avrà luogo presso L’OVAL Lingotto Fiere (via Giacomo Matté Trucco, 70Torino).

Time is on our side, cioè “il tempo è dalla nostra parte”, sarà il motto, e filo conduttore, di questa venticinquesima edizione.  Niente meno che il tempo, dunque, inteso come linfa vitale del cambiamento – che in questo caso è anche sperimentazione artistica, ricerca e progresso – caratteristica che contraddistingue il festival dalla sua nascita. Tempo, quello di Artissima, che guida verso l’innovazione e l’accompagna, avendo ben in mente però i riferimenti di partenza.

Le gallerie partecipanti quest’anno sono 189, suddivise in 8 sezioni; di queste, quattro rappresentano la parte fieristica dell’esposizione, e sono selezionate dal comitato delle gallerie:

Main Section: ospita le gallerie già consolidate nel contesto artistico mondiale;

New Entries: accoglie le gallerie emergenti sulla scena internazionali, attive da meno di 5 anni e per la prima volta a Torino;

Dialogue: dedicata a gallerie emergenti e con un approccio sperimentale che intendono presentare uno stand monografico o lavori di 2-3 artisti in dialogo;

–  Art Editions & Multiples: è incentrata sulle edizioni limitate, stampe e multipli di artisti contemporanei.

Le altre quattro sezioni, invece, sono dirette da curatori internazionali:

 – Present Future: è dedicata ai talenti emergenti, selezionati da un board di giovani curatori internazionali;

– Back to the Future: dedicata ai grandi pionieri dell’arte contemporanea (alla riscoperta degli anni 1980-1994);

– Disegni: specificatamente dedicata a questa forma espressiva, è stata una delle principali novità dello scorso anno, ora riconfermata;

-Sound: è la novità di quest’anno, incentrata sulle nuove ricerche sonore contemporanee; si terrà fuori gli spazi ufficiali di Artissima, presso le OGR Torino (Corso Castelfidardo, 22).

Il biglietto, il cui costo è di 18 euro, prevede una riduzione a 13 euro per gli studenti universitari in possesso della tessera.

!Artissima è senza dubbio, insieme al Club to Club (che anch’esso nasce a Torino nel 2002), uno degli eventi, a Torino ma anche in Italia, più stimolanti, attesi e frequentati dell’intero anno: da non perdereValentina villani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...