“Tempo al Tempo”, Festival 2019 dell’Innovazione e della Scienza di Settimo

Giunge alla sua settimana edizione il Festival dell’Innovazione e della Scienza di Settimo Torinese. Il tema di quest’anno, come si può desumere dal titolo stesso dell’edizione, “Tempo al Tempo”, è il tempo inteso in tutte le sue accezioni. Ampio spazio (e tempo) sará dedicato ai cambiamenti climatici, al surriscaldamento globale e ai suoi effetti sul nostro pianeta, ma anche alla meteorologia con la conferenza “Piovono Rane” di Andrea Giuliacci. Inoltre il “tempo” verrà esplorato attraverso la storia, il teatro, la musica e lo spazio. Le date previste per il Festival sono le giornate dal 12 al 19 di ottobre.

Il comune di Settimo Torinese dal 2013, anno della prima edizione del Festival, celebra la convergenza di diverse industrie ed istituzioni proiettate al progresso e all’innovazione scientifica ed industriale sul proprio territorio con una serie di eventi sia per bambini che per adulti, nell’inno dell’innovazione e della divulgazione scientifica, mirando al progresso e alla sostenibilità per un futuro migliore.

Cuore pulsante della manifestazione sarà la Biblioteca Civica Archimede ,che ospiterà al suo interno un exhibit sul riscaldamento globale mentre diversi laboratori verranno realizzati appena fuori dalle sue porte, in Piazza Campidoglio. Ma non solo: in Piazza della Libertà verrà allestita la Bolla, una struttura che accoglierà la maggior parte delle attività riservate alle scuole, mentre all’Ecomuseo del Freidano di Settimo si potrà partecipare ad un viaggio interattivo in direzione Artico grazie alla realtà virtuale. Questi sono solo alcuni degli eventi che si terranno in occasione del Festival, senza contare quelli che avranno luogo nei comuni adiacenti quali San Mauro, Pino Torinese e Moncalieri.

Molte le conferenze e gli eventi dedicati ai più grandi. Saranno ospiti del Festival il fumettista e vignettista Makkox, il matematico e scrittore Piergiorgio Odifreddi, la futurologa e unica Young Global Leader 2019 per l’Italia Cristina Pozzi, il cantante Eugenio Cesaro degli “Eugenio in via Di Gioia” e, infine, per la sezione “Oltrefestival” l’incontro con l’astronauta Paolo Nespoli che detiene il record per il maggior numero di giorni passati nello spazio: ben 313 giorni.

Culmine del Festival sarà l’ArchimedeCONTEST, l’annuale sfida che fa scendere in campi studenti delle superiore da tutta Italia. Durante l’ultimo giorno del Festival si lascerà spazio ai vari gruppi in gara che, nei loro stand, presenteranno i loro progetti innovativi ben sapendo che solo tre progetti verranno premiati dalla giuria scientifica.

Per vedere tutto il programma della manifestazione, vi invitiamo a visitare il sito del festival e la sua pagina facebook.

Emilia Scarnera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...