Terza Pagina: la cultura che resiste nella tv degli italiani

Nel nostro ambito – vale a dire il giornalismo in Italia – la terza pagina è stata storicamente quella dedicata alla cultura, sin dai tempi in cui i quotidiani non avevano che quattro pagine totali. Nonostante le prime testate italiane riservassero una tale considerazione verso la cultura – consacrandole ben un quarto dell’allora preziosissima carta – a partire dalla fine degli anni ’90 questa “tradizione” è andata via via perdendosi: gli approfondimenti culturali non sono scomparsi dai giornali, chiaramente, ma si sono “sparpagliati” all’interno del numero sempre crescente di pagine.

A riportare in auge la “tradizione” di questo inserto culturale è stato, qualche anno fa, un programma della Rai, che ha deciso di riprenderne il nome.
Terza Pagina è infatti il titolo dell’appuntamento settimanale su Rai 5 con l’approfondimento culturale, presentato dalla scrittrice (nonché astrofisica) Licia Troisi – autrice inoltre delle saghe de “Il Mondo Emerso” – propone ad ogni puntata una diversa tematica centrale. Ad affiancare la conduttrice troviamo solitamente Alessandro Masi – storico dell’arte e giornalista, Segretario Generale della Società Dante Alighieri – Emanuele Bevilacqua analista dei media, giornalista, docente universitario ed esperto della beat generation – e Federica Gentile – conduttrice radiofonica e autrice televisiva.

Libri, cinema, televisione, teatro, radio, ma anche avvenimenti storici, tendenze culturali, persino aneddoti culinari… insomma: tutto ciò che si potrebbe includere nella macrocategoria della “cultura” sono le tematiche affrontate. E per chi stai già iniziando a dubitarne: no, Terza Pagina non è un programma “noioso”, né riservato agli “intellettuali”. Al contrario, una sua qualità è quella di saper trattare argomenti che spaziano dalla trap all’anniversario della caduta del Muro di Berlino, in maniera totalmente alla portata di tutti.

Ad animare ogni episodio infatti, ci sono il sorriso intelligente di Licia Troisi, insieme al dibattito e al carisma dei suoi tre ospiti fissi; i quali a volte, vengono alternati con altri personaggi di cultura. Il format sembra proprio voler riprendere il modello dato dalle “terze pagine” dei quotidiani di una volta: in apertura due brevi colonne, per presentare l’argomento del giorno; a seguire un ampio approfondimento, che ne attraversa i vari aspetti e punti di vista (cinema, libri, musica ecc.); in chiusura lo spazio del “varietà”, vale a dire delle curiosità – persino della polemica a volte – è affidato allo scambio di opinioni fra i protagonisti, oltre che al confronto fra due libri in qualche modo accomunati; infine le rubriche, ossia i consigli, le recensioni di libri e gli articoli di giornale della settimana.

Per chi ha l’impressione di aver perso in generale l’entusiasmo nei confronti della televisione italiana, questa è forse una delle ultimissime “perle” rimaste, per tenere alto il suo livello. Il programma va in onda il venerdì sera a partire dalle 23:00: non ideale quindi per un pubblico più giovanile che più difficilmente sarà a casa il venerdì sera.

Per questo, una risorsa utile (oltre che preziosa, poiché rende accessibili tutti – compresi i film e le serie tv – i programmi della Rai, in streaming gratuito) è il sito RaiPlay, dove a partire dal giorno dopo si può rivedere ogni puntata del programma (e sono ancora disponibili quelle della prima e della seconda stagione).

In definitiva, “Terza Pagina” è probabilmente l’ultimo baluardo della cultura, nella sempre più povera televisione italiana, che conviene recuperare al più presto.

Alice Tarditi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...