5 film da non perdere se appassionati di marketing e comunicazione

The Password vi presenta 5 film tratti da storie vere, ma non solo, che trattano argomenti relativi al marketing, comunicazione e ambizione, che potrebbero essere di ispirazione per alcuni nostri lettori.

1. What Women Want (2000)
Il film narra la storia di un agente pubblicitario. A causa di un incidente con l’elettricità, il protagonista inizia a sentire i pensieri delle donne e, grazie a ciò, cerca di farne il bersaglio perfetto in termini di marketing. Tuttavia, non basta sapere i pensieri femminili, bisogna anche capirli e saper interpretarli per creare pubblicità con messaggi che siano veramente efficaci. Il film insegna a promuovere sé stessi o la propria azienda in un modo che risulti gradito a coloro i quali si sta provando a raggiungere. Nel farlo si potrà comprendere quanto sia necessario conoscere a fondo il proprio cliente target ideale.

2. Thank You For Smoking (2005)
Il protagonista di questa pellicola è un brillante venditore di tabacco con uno spiccato talento per la persuasione il cui obiettivo, di fatto, è far fumare il maggior numero possibile di persone. Nel film si osserva, a volte con incredulità, come riesce con abilità a difendere l’industria del tabacco con chiunque e in qualunque occasione. Il film illustra che il saper comunicare in un certo modo può convincere qualsiasi persona che una cosa può esser giusta, anche se potrebbe uccidere.

3. Moneyball: L’arte di vincere (2011)
Basato su una storia vera, racconta di come si è arrivati ad avere un approccio analitico anche nel gioco del baseball. La squadra di cui racconta il film non era “ricca” e il manager perciò non poteva comprare grandi campioni. Unendosi ad un nerd esperto in dati e statistica, capiscono che potrebbero prendere una strada diversa. Il matematico infatti aiuta la squadra a scegliere giocatori poco costosi e sottovalutati ma con grandi probabilità di successo, ottenendo così il meglio nonostante il poco capitale investito. Potrebbe sembrare che marketing e sport non abbiano molto a che fare; questa era l’idea di un marketing basato prettamente su una visione intuitiva, mentre col passare del tempo lo studio dei dati si è rivelato una fonte essenziale per sviluppare una strategia efficace.

4. Jobs (2004)
Nel film si racconta l’ascesa e il seguente crollo di Steve Jobs in Apple. Jobs aveva un’enorme qualità: sapeva cosa voleva l’utente anche quando esso stesso ancora non lo aveva ben chiaro. Aveva il talento di riuscire ad immedesimarsi nei suoi possibili clienti. Qui si comprende una volta di più che per quanto possa essere fantastico il proprio prodotto, non si può vendere da solo. Per le persone deve diventare qualcosa di cui non riescono a fare a meno. In questo film si percepisce anche quanto Jobs abbia condizionato non solo l’azienda Apple ma anche sulla tecnologia e sul mondo digital, e non, come lo si conosce oggi.

5. The Founder (2016)
Il film racconta la storia di Ray Crock, un ambizioso 52enne, inizialmente venditore di macchine per milkshake, che scopre McDonald’s, una piccola hamburgeria decisamente all’avanguardia. La storia racconta come, da piccola realtà poco conosciuta, i “Golden Arches” divennero il più grande colosso di fast food del mondo. La pellicola mostra le strategie di marketing e management dietro McDonald’s nel corso del tempo, dalla creazione puramente pratica dei piatti, all’utilità del logo e dei colori del Brand.

Rebecca Nisi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...