«Un intimo distacco»: intervista distaccata agli autori dell’amato personaggio

Sono passati alcuni anni da quando abbiamo parlato con Luca Laudito (Luca Distacco) e Marco Rocco (Marco Distacco), autori delle popolari vignette introspettive di Intimo Distacco. Da allora, la community di Intimo Distacco su Instagram si è grandemente ampliata – molte altre persone sono state catturate dal personaggio dai capelli che formano tanti intricati punti interrogativi – e ora Intimo Distacco arriva anche in libreria. Edito da Rizzoli, Un intimo distacco narra di un ragazzo insoddisfatto dalla propria vita piatta e monotona, alla ricerca di un cambiamento, che troverà grazie all’aiuto di personaggi inaspettati…

L’ultima volta che abbiamo parlato è stata nel 2018. Cosa è cambiato?

«È cambiato tutto. Intimo distacco è diventato progressivamente parte della nostra vita. Quando ci siamo incontrati la prima volta non avremmo mai immaginato di evolvere la nostra narrazione così tanto, fino al punto di concretizzarla in un libro. Tutto era partito da Intimo Distacco, appunto, quel personaggio dalla vita monotona e ripetitiva, perennemente con la cravatta e senza bocca, poiché cerca disperatamente di ascoltare sé stesso e gli altri. Ovviamente accompagnato da Nemesi che rappresenta l’amore idealizzato, talvolta quasi la sua controparte femminile.
Dopodiché Intimo Distacco è diventato un vero e proprio universo di immaginazione: Intima Volontà, la sua motivazione, Intima Saggezza, il suo buonsenso, Intima Innocenza, la sua parte pura e ingenua di bambino, Intimo Vuoto, le sue domande, il Prof. Distacco, insegnante di “tempo”… e una serie di altri personaggi che si troveranno nel libro.»

Parlateci del libro. Come è stato realizzato, cosa racconta?

«Il libro non è altro che la concretizzazione del percorso e dell’evoluzione di Intimo Distacco, che è durata praticamente tre anni. Il libro racconta la storia di un ragazzo confuso, perso nei suoi dubbi, che in venti giorni prova a prendere in mano la sua vita. Il lavoro che non lo soddisfa e la ripetitività delle sue giornate sembrano non avere una via di uscita, ma poi compie quell’intimo distacco di cui tutti forse avremmo bisogno: conosce e rimane folgorato da Nemesi, incontra in maniera quasi onirica i mostri intimi, il Prof. Distacco e… non vogliamo svelare troppo!»



Intimo Distacco ha finalmente un nome: Tommaso Distinti?

«Tommaso Distinti è il nome che ha nel libro. Ma ci piace pensare che Intimo Distacco non abbia un vero e proprio nome, in quanto non sia altro che l’incarnazione dei dubbi di ognuna delle persone della nostra community.»

Molti followers di Intimo Distacco sono giovanissimi. Quali sono le domande a cui cercano risposta?

«Molte, troppe. Questa moltitudine di input che la società ci fornisce tutti i giorni, porta inevitabilmente ad essere persi nel vuoto delle proprie domande. Proprio per questo noi cerchiamo di non dare mai delle vere e proprie risposte, ma di aiutare a trovare le giuste domande da porci. Attività che riteniamo che al giorno d’oggi sia molto più difficile.»

Silvia Gemme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...