Razzie Awards, i fratellastri ribelli degli Oscar

Il 25 Aprile 2021 si è tenuta la cerimonia del premio cinematografico più ambito a livello mondiale, l’Academy Awards, normalmente conosciuto come Oscar. Restiamo sempre molto affascinati da un evento sociale come questo, specialmente i più affamati cinefili, ma non tutti sanno che otre alla statuetta più desiderata dall’Olimpo hollywoodiano, ne esiste un’altra in grado di terrorizzare anche la star di maggior successo. Golden Raspberry Awards, o più comunemente Razzie, il dorato lampone sul nastro Super8 dal valore di 4,97 milioni di dollari, con cui vengono premiati i peggiori film e le peggiori performances attoriali dell’anno.

Nati nel 1981 da un’idea del giornalista americano John J.B Wilson, l’assegnazione dei Razzie si svolge un giorno prima di quella dei loro “fratellastri”, quest’anno il 24 Aprile. Nell’edizione 2021, tra i tanti, hanno trionfato: Absolute Proof come peggior film, Sia peggior regista per Music, e ancora Dolittle, Borat-Seguito di film cinema e 365 Giorni. Agli anti-Oscar, insomma, non interessa fare il verso ai B-movies con scarso budget, bensì schernire i grandi nomi e le grandi produzioni hollywoodiane mainstream.

Tra i vincitori storici ritroviamo attrici come Sandra Bullock, che nel 2010 ha conquistato il Razzie come peggior attrice per A proposito di Steve e, a distanza di ventiquattro ore, l’Oscar come migliore attrice per The Blind Side. O ancora, Adam Sandler, l’unico ad aver vinto sia come peggior attore che come peggior attrice per il doppio ruolo in Jack e Jill; gli abbonati Sylvester Stallone (record di 31 candidature, 10 vittorie) e Madonna, che si aggiudicano addirittura il premio come peggiori attori del XX secolo. Nonostante ciò, i fatti dimostrano che il Lampone d’Oro è più un simbolo ironico che un’umiliazione, certamente non determina l’insuccesso di film e carriere.

I vincitori di quest’anno

Quest’anno, è singolare il caso di Elegia Americana (Ron Howard, 2020) e, soprattutto, di Glenn Close, candidata sia agli Oscar che ai Razzie come migliore/peggiore attrice non protagonista, senza ottenere nessuno dei due.  Talento indiscusso, è riuscita a spaccare la critica in due fronti e la doppia nomination lo dimostra bene: chi elogia la sua performance nel ruolo del “buon Terminator” Mamaw Vance – madre di una tossicodipendente e nonna di un ragazzino da salvare dai disagi famigliari – chi, invece, la giudica come esageratamente rozza e stereotipata, attrice sprecata per il peggior film della carriera di un regista dal calibro di Ron Howard.

https://www.dejavublog.it/wp-content/uploads/2020/11/elegia-1-1024×576.jpg

“Ho capito che ognuno in questo mondo può essere tre cose: un buon Terminator, un cattivo Terminator e un neutrale.”

Inoltre, è eclatante la doppia vittoria di Rudy Giuliani per la sua intrusione in Borat-Seguito di film cinema, ultimo lavoro di Sasha Baron Coen candidato a due altrettanti Oscar, nonché vincitore di moltissimi premi. Il braccio destro di Donald Trump ottiene il Razzie sia come peggior attore non protagonista, che come peggior coppia, per aver interpretato inconsapevolmente se stesso in una raccapricciante scena che lo ritrae sul letto con le mani nei pantaloni, in compagnia della finta giornalista quindicenne Tutar (Maria Bakalova).

https://pbs.twimg.com/media/Ewh4qE2WUAQ_MzS.jpg

In fin dei conti, il Razzie è per tutti un premio goliardico che colpisce i grandi nomi di Hollywood, senza danneggiare il curriculum di nessuno, ma facendo agli Oscar, all’Academy e ai loro principali candidati un blowing raspberry, ossia, una sonora pernacchia.

Giulia Calvi

                                                                                                                                                                             

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...