Venti: community di persone a cui piace pensare

Amicizia, conflitti, paure, università, sesso, libertà, insicurezza, rapporto con i genitori. Sono solo alcuni degli argomenti affrontati da Sofia Viscardi – giovane youtuber e scrittrice italiana – e dai suoi compagni di viaggio Irene Graziosi, Matteo Squadrito, Fred Fumagalli e Lorenzo Luporini, in Venti.

Che cos’è Venti?

Venti è un format nato nel 2019 su YouTube e presto allargatosi a diversi podcast. Creato da un gruppo di ragazzi curiosi e intraprendenti, si propone di raccontare, attraverso interviste, monologhi e chiacchierate, le varie tematiche che accomunano i ragazzi della loro età: i ventenni.

Come sottolinea anche la descrizione del canale YouTube del progetto, avere vent’anni non è facile. Non si è più adolescenti, non si è ancora adulti. Ci si trova in uno strano limbo, un po’ spaesati ma incuriositi dal mondo dei “grandi”. E al tempo stesso incerti su cosa riserverà il futuro, sulla piega che prenderà la propria vita. Si impara a votare, a guidare, ad innamorarsi e a soffrire per amore. A volte ci si sente soli, a volte sbagliati o in difetto, a volte spaesati davanti alle tante novità. Forse proprio per questo, per trovare delle risposte, o meglio, per trovare qualcuno con cui confrontarsi e cercarle insieme, nasce Venti.

Venti parla di cose normali

Venti è uno spazio sicuro, libero dai pregiudizi e dalla cultura della risposta scontata, in cui il confronto sulle dinamiche che possono riguardare i ventenni di oggi può avvenire nel modo più naturale possibile, senza vincoli e senza censure. Importantissimo è il modo in cui le tematiche vengono trattate: tenendo conto dei cambiamenti che interessano la società moderna e rendendo il format inclusivo e “di tutti”.

I tabù cedono il passo a un dialogo aperto e sincero. Interessante come anche gli argomenti più delicati, per esempio il sesso, si scrollino di dosso l’imbarazzo per lasciare spazio alla normalità. Perché sì, si parla di normalità, di cose che riguardano tutti, chi più, chi meno.

Venti non ha una voce sola

Proprio per tenere fede all’impegno di farsi portavoce dei ventenni di oggi, in tutte le loro diversità e complessità, Venti utilizza più strumenti per venire incontro a tutti i membri della sua community. Non solo differenziando il genere, con l’inclusione, per esempio, di una voce maschile -Lorenzo- e di una femminile -Sofia e Irene- ma anche con l’utilizzo di interventi e interviste da parte di specialisti, personaggi dello spettacolo, scrittori e persone “comuni”. Oltre alle pagine social e al canale di YouTube, culla del format, anche il podcast su Spotify ha riscosso un gran successo. Il Podcast di Venti, ormai arrivato a quota 98 episodi, della durata di 6 minuti circa ciascuno, si divide in due form principali: il podcast letterario, a cura di Irene, in cui vengono trattati svariati argomenti tramite alcune letture e i podcast monologhi, frutto di discussioni e dibattiti tra i membri della redazione, a qui prestano la voce Sofia e Lupo. Nato da poco sulla stessa piattaforma, in collaborazione ufficiale con Spotify, è Senti20, un nuovo spaccato di Venti in cui, Irene, Lupo e Sofia rendono partecipi gli ascoltatori di una vera e propria “chiacchierata” tra amici il cui tema centrale cambia ogni settimana.

Community di persone a cui piace pensare

è la bio di Instagram di Venti e in effetti pensare, interessarsi, interrogarsi, raccontarsi sono le parole chiave di questo progetto. Uno schiaffo allo stereotipo del “giovane indifferente e annoiato”, un richiamo per tutti coloro che sentono l’esigenza di rispecchiarsi nei problemi degli altri.

Noemi Tron

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...