“Stranger Things”: la terza stagione

Il nuovo anno potrebbe riservarci sorprese positive o negative, come sempre questo ci è ignoto. Quel che è certo, però, è che vedremo cose strane. 

I fans di Stranger Things avranno già capito: la terza stagione dell’amatissima serie è infatti l’attesa sicura del 2019. Secondo quanto riportato da alcuni membri dello stesso cast le riprese sarebbero ormai concluse, e stando ad un misterioso trailer di solo 4 minuti – pubblicato alle prime luci del nuovo anno – la terza stagione dovrebbe uscire il 4 di luglio: la giornata dell’Indipendenza, negli Stati Uniti.

Nel caso quindi foste fra i pochi che non l’hanno ancora vista, siete ancora in tempo per recuperare. 

Stranger Things, statunitense di nascita e trasmessa su Netflix a partire da luglio 2016, è una serie fantascientifica ideata dai fratelli Ross e Matt Duffer. 

Ambientata negli anni ’80 nella cittadina fittizia di Hawkins, si incentra sugli eventi scatenati dalla scomparsa di un bambino e dall’apparizione di una ragazzina, scappata da un laboratorio segreto e dotata di poteri psichici. 

Ciò che ha reso e rende la serie così apprezzata – oltre ad una trama particolare e minuziosamente ispirata al gusto horror e fantascientifico dei film degli anni Ottanta – è un cast eccezionale (basti nominare Winona Ryder), una colonna sonora da urlo e personaggi magnificamente caratterizzati, ai quali è impossibile non affezionarsi. Anzi, i ragazzini protagonisti della serie sono diventati vere e proprie icone internazionali, e stanno confermando le loro carriere impegnandosi in importanti progetti. In particolare è il personaggio di Eleven, interpretato da MillieBobby Brown, ad aver ottenuto il plauso generale. Testa rasata, corpo minuto e occhi spaventati, torturata dai laboratori scientifici e inizialmente inconsapevole dei suoi enormi poteri, porta alla luce il valore della diversità e dell’amicizia sincera, quella per cui si combatte a denti stretti e si affrontano mostri (veri, ma anche interiori). 

 

Sulla trama della terza stagione non si sa ancora molto, tuttavia Netflix ha da poco diffuso un teaser trailer in cui – oltre a svelare i titoli degli otto episodi che costituiranno la terza stagione – suggerisce che la nuova ambientazione potrebbe riguardare l’apertura di un nuovo centro commerciale a Hawkins, lo Starcourt Mall, e gli episodi svolgersi durante le vacanze estive. Non più corridoi, banchi di scuola e nemmeno le atmosfere autunnali alle quali eravamo abituati: da quanto anticipato dal produttore Shawn Levy durante un’intervista, i nuovi episodi saranno pieni di piscine, campeggi e parate del quattro luglio. Inoltre la serie sarà ambientata un anno dopo la precedente, e quindi nel 1985. Se state pensando al film di culto di quell’anno, ci avete preso: Ritorno al Futuro sarà citato ampiamente, a quanto pare, nel corso delle puntate. 

Fra dubbi e incertezze, ci sono noti tuttavia i nomi delle new entries del cast, tra i quali Maya Hawke, figlia di Ethan Hawke e Uma Thurman, che interpreterà Robin, una ragazzina dolce e gentile dagli oscuri segreti. 

Ci saremmo certamente aspettati più dettagli, soprattutto dopo un anno di silenzio. A quanto pare però le motivazioni della lunga attesa sarebbero da ricercare nella minuziosa realizzazione degli effetti speciali che vedremo, ma anche nell’intenzione degli autori di offrire alla terza stagione una veste un po’ nuova. Non preoccupatevi, il cast rimarrà intatto e l’atmosfera anni Ottanta continuerà a farci impazzire, ma è giusto evitare l’effetto già visto, soprattutto dopo due stagioni di tale successo. 

Non ci resta che rimanere in attesa.

 

Valentina Villani 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...