Il Trono di Spade: 7 stravaganti teorie sulla stagione finale

Dopo i due anni più lunghi a memoria d’uomo l’attesa è finita: l’ottava ed ultima stagione de Il Trono di Spade è ufficialmente in onda.

Tratta dalla saga fantasy Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) dell’autore statunitense George R.R. Martin, la fortunata serie televisiva targata HBO ha appassionato il suo pubblico dalla prima realizzazione nel 2011 tanto da creare un immenso fandom internazionale.
Riguardo al capitolo finale della serie, fino ad oggi l’intera equipe ha fatto il possibile per non far trapelare nemmeno il più piccolo dettaglio in merito a come si concluderanno le vicende dei protagonisti superstiti e il destino di Westeros, e per ingannare l’infinita attesa si sono originate molteplici teorie e supposizioni da parte dei fan impazienti.
Scopriamo insieme le più gettonate.

Bran Stark è il Night King

Da tempo si vocifera che il quarto figlio di Ned e Catelyn Stark sia in realtà il Night King, re degli Estranei. Una teoria lanciata da Reddit propone una serie di indizi che sembrerebbero accreditare questa teoria: Bran è il Corvo a tre occhi ed ha il potere di viaggiare nel tempo e interagire con chi incontra nei suoi viaggi temporali – cosa accaduta con Hodor e Ned – , inoltre è un metamorfo e nella terza stagione si scopre come solo lui sia in grado di entrare nella testa degli uomini.
La teoria propone che Bran, viaggiando indietro al giorno in cui i Figli della Foresta hanno creato il primo degli Estranei, si sia impossessato del corpo di quell’uomo per evitare che diventasse il temibile sovrano, ma che il tentativo sia fallito terminando con Bran rimasto nel suo corpo tanto a lungo da dimenticare la sua vera natura.
Alcuni fan dall’occhio molto allenato hanno trovato un segno che renderebbe plausibile quest’ipotesi cogliendo un dettaglio in una delle scene finali della settima stagione.
Riuscite a vedere il sigillo degli Stark nella formazione degli Estranei?

stark

Azor Ahai

Azor Ahai è l’uomo che millenni prima degli svolgimenti della serie ha sconfitto e confinato gli Estranei oltre la Barriera. Com’era stato profetizzato l’avvento di Azor Ahai, una seconda profezia complementare predice la nascita di un eroe che salverà il mondo dall’oscurità: il Principe che fu promesso. Ma chi è?
I candidati sono molteplici: la sacerdotessa Melisandre inizialmente era convinta fosse Stannis Baratheon per poi ritrattare in favore di Jon Snow, altri pensano che si tratti di Sandor Clegane aka il Mastino o di Jaime Lannister, e la lista continua.
L’utente Reddit ha una sua visione che ha a che fare con la storia di Azor Ahai: la leggenda racconta che per ottenere Lightbringer (Portatrice di luce), la mitica spada fiammeggiate in grado di sconfiggere gli Estranei, Azor Ahai abbia forgiato una prima spada andata distrutta nel tentativo di temprarla con l’acqua, una seconda temprata trafiggendo il cuore di un leone e anche questa distrutta ed infine la terza e ultima temprata trafiggendo il cuore della moglie la cui anima si è fusa con essa.
Tenendo a mente la leggenda, Reddit suggerisce che il Principe non sia un uomo ma Daenerys Targaryen, e che abbia già metaforicamente forgiato le sue prime due spade: nella sesta stagione la Madre dei draghi ha stretto un’alleanza con Yara Greyjoy  poi sconfitta dallo zio Euron  durante una battaglia navale. In seguito ha riportato una seconda sconfitta quando i suoi Immacolati sono rimasti intrappolati a Castel Granito, la fortezza dei Lannister il cui emblema è un leone dorato – ha quindi raggiunto il cuore dei leoni.
Concentrandosi suoi luoghi dei fallimenti emerge un parallelismo con le due spade.
Ora, per forgiare la sua Lightbringer dovrebbe trafiggere il cuore di qualcuno che ama e per Reddit i candidati sarebbero due: il nostro friendzonato preferito Jorah Mormont o Drogon, il più grosso dei suoi “figli” che porta il nome dell’amato marito Khal Drogo.

Sansa degna erede della madre

Di tutti i personaggi della saga, Sansa Stark ha dimostrato di sapersela cavare in ogni situazione e, contro molti pronostici, è tra i pochi sopravvissuti a sette sanguinarie stagioni.
In uno dei trailer rilasciati ad inizio anno si vede Sansa avanzare nelle cripte di Grande Inverno e soffermarsi davanti all’effige della madre Catelyn. È inutile non notare quanto le due si somiglino: entrambe intelligenti, strategiche, diplomatiche ed in grado di far sfoggio di seduzione e durezza quando necessario. Ciò che manca a Sansa della madre è la passione.
Si vocifera che la giovane Lady la ritrovi dentro di sé amando quel ragazzo che, con passione, la madre aveva tanto disprezzato quand’era solo un bambino oppure, secondo un’altra conturbante  teoria, che scopra la passione nella vendetta diventando lei la Lady Stoneheart che, dallo script originale, è Cat ritornata come non morta per punire chiunque abbia fatto del male ai suoi cari.

 

La profezia di Cersei Lannister

Da ragazzina l’attuale Regina dei Sette Regni aveva incontrato una maga che le aveva profetizzato il suo futuro, e alcune premonizioni che si sono già avverate: è diventata regina sposando un re con venti figli (Robert Baratheon) ed ha avuto tre figli morti prima di lei (Joffrey, Myrcella e Tommen).
La seconda parte della profezia riguarda la sua morte che avverrà per mano di un valonquar, termine valyriano per “fratello minore”. Cersei ha sempre pensato che si trattasse di Tyrion – precedentemente omicida del padre Tywin Lannister – ma di fatto anche il gemello e amante Jaime è nato dopo di lei e i più sostengono che sia proprio lui a portare a compimento questa profezia.
Altri sospettano che il valonquar potrebbe essere qualsiasi fratello minore, prima fra tutti “Lady Nessuno” Arya Stark.

2017_GameOfThrones_HBO_220817-920x584

La morte di Daenerys

Un’altra gettonatissima teoria con Daenerys protagonista.
Nonostante sia la favorita come futura regnante, tra le teorie che impazzano sul web in molti vedono la (pen)ultima dei Targaryen perire prima di raggiungere l’obiettivo.
In un visione avuta dalla Madre dei draghi la si vede ricongiungersi con Khal Drogo e loro figlio mai nato, e alcuni fan l’hanno interpretata come un’anticipazione della sua stessa morte.
Altri ancora riconoscono in lei lo stesso destino di Nissa Nissa, la moglie dell’originale Azor Ahai, dal cui sacrifico è stata forgiata la prima Lightbringer.
Ebbene, molti pensano che Jon Snow sia il Principe che fu promesso ed immaginano che la sua Nissa Nissa sia Deny.
Avete capito come andrebbe a finire.

 

Tyrion Targaryen

Perché Tywin ha affermato nella terza stagione al minore dei figli «la legge ti dà il diritto di portare il mio nome e indossare i miei colori dato che non posso provare che non sei mio figlio»?
E perché Tyrion è l’unico ad essere riuscito ad avvicinarsi ai draghi di Daenerys senza venire sbranato?
Inoltre non tutti sanno che il Folletto nei romanzi sia descritto con i capelli biondissimi tendenti al bianco.
Tutti questi elementi non lasciano dubbi: Tyrion è un Targaryen.
Che il Re Folle sia il suo vero padre? Solo il tempo potrà rispondere a quest’incognita.

Il destino degli Stark

Quest’ultima teoria ha iniziato a circolare dal rilascio di uno degli ultimi trailer dell’ottava stagione che vede Jon, Sansa e Arya nella cripta di Grande Inverno. I tre si soffermano di fronte alle loro effigi e in molti hanno notato come il Re del Nord sia stato rappresentato invecchiato a differenza delle sorelle. Come riporta Metro News in molti pensano che le statue rappresentino la morte dei tre Stark e, quindi, che le Sansa e Arya moriranno prima di Jon.
La mancanza della statua di Bran per alcuni è legata alla sua condizione di Corvo a tre occhi, per altri è l’ennesimo segno che sia il Night King.

Per sapere la verità su ciò che accadrà ai nostri beniamini non ci resta che aspettare la conclusione degli ultimi sei episodi in onda dal 14 aprile al 19 maggio 2019 che ci lasceranno con un finale, a detta di Martin stesso – non solo autore, ma anche sceneggiatore e produttore di Game of Thrones – “agrodolce” che probabilmente lascerà il fandom spaccato in due.

crypt-shoot-promo-999x562

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con alcune di queste (strampalate) teorie o ne avete altre?
Lasciate un commento per farcelo sapere.

Ilaria Cavallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...