Tananai, ironia della sconfitta.

Nella storia della musica ricorre spesso il mito de “gli ultimi saranno i primi”, degli sconfitti che nel corso della loro carriera conquistano la vetta delle classifiche nonostante le difficoltà e i “no” delle case discografiche. Tra gli esempi più conosciuti basti pensare a Vasco, emblema della scalata verso l’Olimpo del rock italiano, ultimo al Festival ma indiscutibile star. Nel corso del mese la rivelazione della musica italiana sembra essere Tananai, giovane cantante indipendente milanese che con la canzone Sesso occasionale ha conquistato il venticinquesimo posto nella classifica di Sanremo 2022.

Alberto Cotta Ramusino, inizialmente conosciuto come Not for Us e successivamente con lo pseudonimo dialettale lombardo “piccola peste” (tananai) comincia la propria carriera da cantautore nel 2017 con il singolo Volersi Male, per poi continuare con pezzi conosciuti da pochi ascoltatori tra cui Giugno, Calcutta e Baby Goddamn. Nel 2020 collabora con Fedez in un featuring del brano Le madri degli altri e, a distanza di un anno, arriva il suo debutto alla kermesse Sanremo Giovani, in cui conquista il secondo posto e l’accesso diretto al Festival.

Nel corso delle serate all’Ariston, la sua canzone e il duetto con Rosa Chemical hanno oscillato tra il penultimo e l’ultimo posto in classifica, ma adesso entrambe sono diventate virali sui social e fanno un numero eccezionale di ascolti. È innegabile che in live ci siano stati dei problemi di intonazione ammessi anche dal cantante stesso, ma cosa ha decretato la rivincita di Tananai?

https://www.thesocialpost.it/wp-content/uploads/2022/02/tananai-sanremo-2022-1.jpg

Mettendo da parte il soggettivo fascino estetico, è la spontaneità che ha fatto la differenza. Un giovane debuttante all’Ariston fa la sua prima esibizione in modo disastroso e, anzi che reagire negativamente, si prende in giro sui social. Diventa virale il video in cui ammette di essere stato convinto di aver cantato egregiamente per poi riascoltarsi e capire di aver “steccato” ogni singola nota, per poi giustificarsi dando la colpa all’immensa emozione per essere stato riconosciuto da Gianni Morandi. Non solo, i festeggiamenti per l’ultimo posto, l’autoironia e la tendenza alla naturalezza. In un certo senso il pubblico rivede in lui un giovane che non si lascia abbattere dalle sconfitte e reagisce ad esse con l’allegria di un performer.

Inoltre la sua musica parla proprio alle nuove generazioni: risuona spesso la eco di un futuro incerto e di presente confuso. In Sesso Occasionale, apparentemente un inno alla libertà sessuale, si percepisce il bisogno di porre delle radici, di abbandonare la confusione e l’occasionalità sostituendo tutto ciò con una casa, con un futuro di coppia stabile nonostante l’imperfezione umana. Baby Goddamn è accompagnata da un videoclip in cui i personaggi delle favole, i nostri eroi di infanzia, sono affetti dai vizi della società contemporanea: Pinocchio è tossicodipendente, Cappuccetto Rosso una spogliarellista in pasto ai lupi. In Calcutta comunica proprio l’incapacità di non essere abbastanza, di avere troppe idee nella testa, ma di non essere in grado di esprimerle. Parla di accettazione della sconfitta e di indecisione, sentimenti che accomunano spesso Millennials e GenZ.

Se potessi fingere un po’ meglio di come faccio,

Probabilmente sarei Scamarcio […]

Ma non ce la faccio

Tananai, Calcutta

In un certo senso, la sconfitta sanremese sembra essere il naturale sbocco di un tema caro al cantautorato di Tananai, ragione per cui la sua incapacità di farsi abbattere da essa dimostra quanto sia importante estrapolare il lato positivo degli eventi. Ha conquistato i social ed esteso ampiamente la sua fetta di pubblico proprio con l’arma dell’ironia e della leggerezza, senza prendersi troppo sul serio.

Giulia Calvi

Crediti immagine di copertina: Rai News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...