“Non ho mai…”, la terza stagione su Netflix

La terza stagione di Non ho mai…, serie diretta da Mindy Kaling, è uscita su Netflix il 12 agosto 2022. Nei nuovi episodi dieci in tutto sono analizzate con maggiore attenzione le relazioni della protagonista, Devi Vishwakumar, che deve fare i conti con il lutto del padre e numerose difficoltà relazionali. Mentre nella stagione precedente è stato dato maggiore spazio al dolore di Devi e al suo modo di affrontarlo, anche con scelte e comportamenti sbagliati, l’evolversi della trama mostra una ragazza più equilibrata e consapevole di sé.

Un aspetto interessante della stagione è il nuovo rapporto tra Devi e Paxton Hall-Yoshida, considerato dalla giovane il suo “ragazzo dei sogni”, con cui ha avuto un passato ambiguo: la terza parte della serie-tv è all’insegna della sincerità e della vulnerabilità, che tuttavia costeranno care a Devi. Se la protagonista, nel corso della stagione, comprende quanto possano essere deleterie gelosia e insicurezza, sembra che il personaggio di Paxton non abbia una crescita del tutto lineare, iniziata nelle stagioni precedenti. Il ragazzo, in alcuni episodi, appare sinceramente pentito di alcune scelte e più maturo, mentre, in seguito, la sua crescita interiore sembra passare in secondo piano; nell’ultimo episodio, tuttavia, il suo mutamento è inequivocabile.

Inoltre, passa in secondo piano il personaggio di Ben (rivale, amico ed ex fidanzato di Devi), centrale per le stagioni precedenti. Si nota con una certa facilità come alcuni personaggi minori siano “liquidati” in poco tempo o facciano un’apparizione fugace nel corso della narrazione: è il caso di Kamala, cugina di Devi, e del suo nuovo compagno, il professore Manish. Forse un po’ goffa è la relazione queer tra due personaggi, dopo l’ennesima rottura improvvisa di un’amica di Devi. Se inizialmente l’accettazione della propria sessualità da parte di Fabiola, carissima amica della protagonista, è affrontata con grande delicatezza, sembra quasi che nel corso della serie il personaggio diventi più statico e che alcune dinamiche siano trattate con troppa superficialità: la sua ultima relazione quasi non compare sullo schermo. Una simile leggerezza, tuttavia, interessa anche il personaggio di Eleanor, altra compagna fidata di Devi, nonostante venga dato maggiore spazio alla sua relazione con Trent, amico di Paxton. Parte della narrazione è sbrigativa e spesso i personaggi hanno una caratterizzazione poco profonda, forse per la difficoltà nell’approfondire le sottotrame.

D’altra parte, è caratterizzata molto bene la madre di Devi, alle prese con le aspettative della famiglia e con una figlia fragile e ribelle: negli ultimi dieci episodi, Nalini si concede un po’ di riposo e si apre maggiormente agli altri, stringendo amicizia con un’altra donna. Anche il rapporto con la figlia sembra più disteso: la donna è meno rigida e riesce a trovare un nuovo equilibrio familiare. Molto positive sono anche la relazione con la nipote Kamala, con cui è sempre comprensiva, e la sua capacità di proteggere Devi da una brutta situazione.

Nel complesso, la terza stagione di Non ho mai… è scorrevole e leggera, da guardare velocemente. Non sempre ai personaggi è riservato lo spazio necessario, con il rischio di renderli bidimensionali, ma non è escluso un maggiore approfondimento, negli episodi futuri: la serie ha molto potenziale.

Giulia Marianna Dongiovanni

Crediti immagine di copertina: @neverhaveiever on Instagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...