5 podcast (+1) da ascoltare su Spotify

I podcast hanno un vantaggio che i libri e i giornali non hanno: sono portabili e (nella maggior parte dei casi) gratuiti e forse è proprio per questo motivo che negli ultimi anni gli ascolti sono cresciuti in modo esponenziale.

Vista la vasta scelta, potrebbe non essere facile trovare quello giusto da ascoltare.

La nostra redattrice Gaia Bertolino vi presenta una guida, con i 5 podcast (+1) che vale la pena recuperare su Spotify.

Prostituzione: l’odissea delle donne costrette a vendersi

Sono donne, talvolta si tratta di ragazze minorenni. Sono povere, desiderose di emancipazione, di indipendenza.
Dall’altro lato solo persone assetate di violenza, trafficanti di anime che palpitano di terrore, inorridite dalla crudele realtà cui sono relegate.
L’incontro di due sfere che combaciano sulla linea di mezzeria di un asfalto sofferente, teatro di sopraffazioni e minacce, ma anche di storie di esseri umani.
La nostra redattrice @origin_ale si lancia oltre i cliché che ruotano intorno a questo mondo, in un articolo che sbobina un millesimo dell’avvilente odissea della prostituzione in Italia.

#ThePassword #Unito #Torino #Donne #Strada #Vite #Sfruttamentosessuale #violenza #associazioni #Niger #Italia #oltreglistereotipi #prostituzione #sopruso #SOSViolenza #storie #Ragazze #Uomini #Madam #NativeDoctor #RitialeJuju #Viaggio #Speranza #Umanità

@ontheroadcoop
@direcontrolaviolenza
@ilfarosociale
@centropernonsubireviolenza

Il giro del mondo in 26 articoli – “Aj sun le masche!”

Fanno parte dei racconti e della tradizione delle campagne piemontesi, non vi è un paese che non abbia in memoria l’esistenza di una masca. Forse per conoscere le loro storie conviene appellarsi alle persone più anziane – migliori custodi di questo tipo di leggende – sempre che si voglia credere che siano leggende. Il termine…

Open House 2019: 4 luoghi da vedere, tra storia e curiosità

150 palazzi e appartamenti, due giorni a disposizione, l’accesso completamente gratuito: si chiama Open House, ed è l’evento che apre le porte dei luoghi inediti della città. Giunto quest’anno alla terza edizione, dopo il successo dello scorso anno (più di 18mila partecipanti in un solo weekend) Open House ha ampliato il suo programma: sabato 8…

Mi chiamo Hajar e sono nata in Marocco

Mi chiamo Hajar, ho 20 anni e sono nata a Casablanca, in Marocco. Nel 1989 mio padre è arrivato in Italia per cercare lavoro, quattro anni dopo ha sposato mia mamma e nel ’94 sono nata io. Da allora tutte le estati tornava a casa per stare con noi, ma io l’ho sempre visto come…