Sex education: tabù o disinformazione?

Parlare di sesso, quando si è adolescenti, è normale. Ci si affaccia all’età adulta e, di conseguenza, ci si incuriosisce rispetto a qualsiasi novità, e “il sesso” è solo una delle tante.

Questo non è strano, ambiguo o addirittura “sbagliato”, ma semplicemente dice tanto di quanto i giovani ne siano effettivamente informati. Insieme agli amici sembra essere per loro l’unico posto sicuro in cui parlarne e, molto spesso, fare domande, anche se poi nessuno ne sa veramente di più e anzi, spesso e volentieri, o ne sa meno o pensa di sapere qualcosa che in realtà non potrebbe essere più lontano dalla realtà dei fatti.

In soccorso degli adulti del domani arriva una serie TV che ha creato parecchio scalpore negli ultimi anni. Ce ne parla Noemi Tron nel suo ultimo articolo!

#SexEducation #Netflix #serietv #recensioni #sesso #giovani #tabù #cinema #film #Netflixserietv #ThePassword #ThePasswordUnito #Unito #NoemiTron

MARKETERs REACTION: DISRUPTIVE CONTENT

A meno che voi non siate studenti o esperti di marketing, probabilmente non saprete quanti studi, ricerche e strategie risiedano dietro alla vendita dei prodotti di consumo sul mercato. Chi si occupa di marketing all’interno di un’azienda o per uno specifico brand ha infatti l’arduo compito di capire quali siano i bisogni dei consumatori e…

Nella mente di Lars von Trier: tra contaminazione e purificazione

Il nome di Lars von Trier è immancabilmente connesso allo scandalo. Infatti questo controverso regista danese è noto nel panorama cinematografico a causa della sua eccentrica personalità e dei numerosi atti rivoluzionari e anticonformisti con cui ha stravolto tutti i canoni stilistici e tecnici del cinema contemporaneo. Per prima cosa è opportuno segnalare che la…

7 buoni motivi per guardare (e amare) Rick and Morty

Rick and Morty è una serie animata americana ideata da Justin Roiland e Dan Harmon per Adult Swim. Attualmente si possono trovare su Netflix le prime tre stagioni, ma grazie al suo successo immediato è appena stata rinnovata per altri 70 episodi. Volendo ridurre il contenuto dello show in una breve sintesi (che non gli rende…

Le banned words di Trump: tra storia e linguistica

Nel dicembre 2017, negli USA, durante una riunione coordinata da Allison Kelly,  al cospetto degli scienziati e dei medici presenti al CDC (Centro di Controllo e prevenzione delle malattie), è stata presentata una lista di parole proibite nei documenti ufficiali per la preparazione del budget. Tra queste figurano: “vulnerabile”, “diritto”, “diversità”, “transgender”, “feto”, “basato sull’evidenza” e…

Le mestruazioni sono ancora un tabù

È enorme il potere che la cultura ha nel creare pregiudizi e tabù. Noi donne occidentali siamo fortunate ad avere la possibilità di utilizzare assorbenti, tamponi, coppette mestruali, farmaci che ci aiutano a sopportare il dolore della dismenorrea o che contribuiscono a regolarne il ciclo, ed è anche grazie a tutti questi strumenti se oggi le donne occidentali…

La vagina non è un tabù – La contraccezione d’emergenza

Da pochi anni è possibile, per le donne maggiorenni, acquistare senza ricetta medica in farmacia Norlevo ed EllaOne, rispettivamente “la pillola del giorno dopo” e “la pillola dei cinque giorni dopo”. Per l’ultima è stato anche eliminato l’obbligo, prima vigente, di presentare un test di gravidanza negativo per procedere all’acquisto. Sono disponibili anche Escapelle e…