The Crown 4: la nuova stagione sulla famiglia reale britannica

Il 15 novembre scorso è finalmente approdata su Netflix la tanto attesa quarta stagione di The Crown.
Il periodo toccato da questi episodi va dal 1977 al 1990: sullo sfondo l’Inghilterra del tempo con la rivoluzione irlandese, la guerra delle Falkland, gli stravolgimenti economici e sociali.
In primo piano spiccano sicuramente due donne, due lady: da una parte la fredda e determinata Lady di Ferro, ovvero il Primo Ministro Margaret Thatcher, dall’altra la dolce Lady Diana, giovane sposa del futuro re d’Inghilterra Carlo.
Pare che la famiglia reale non abbia apprezzato la nuova stagione. Certo, la serie si attiene il più possibile alla realtà, anche con una ricerca ossessiva dei dettagli; ricordiamoci però che si tratta di una serie TV e in quanto tale il suo scopo principale è l’intrattenimento.

Emily in Paris: tra Parigi e cliché

L’abbiamo scoperta, l’abbiamo immaginata, l’abbiamo attesa: ora Emily in Paris è arrivata e si è già lasciata dietro un’enorme quantità di chiacchere. Se qualcuno si sta ancora chiedendo di cosa stiamo parlando, rimediamo subito: Emily in Paris è la nuova serie originale Netflix, uscita sulla piattaforma il 2 ottobre scorso, ideata da Darren Star, creatore…

This Is Us: un’imperfetta storia di famiglia

Le gioie, i drammi, i segreti, gli intrecci di una famiglia americana: se questa vi sembra la tipica trama di una telenovela all’ora di cena, dovrete ricredervi. This Is Us è in tutto e per tutto un’atipica serie tv su un’atipica famiglia allargata.

Forse non tutti sanno…della Rory Gilmore Reading Challenge

Nel caso non vi foste mai imbattuti nell’ennesima replica della serie TV “Una Mamma per Amica”, lasciate che ve ne racconti. “ Una Mamma per Amica”, o “Gilmore Girls” in lingua originale”, è una serie TV americana andata in onda per la prima volta negli USA nel 2000 e poco dopo sbarcata anche in Italia….

Serie italiane mistery-horror: esperimenti da proseguire o flop?

Le serie mistery-horror-sovrannaturali hanno un loro fascino particolare. Trame contorte, personaggi interessanti intrappolati negli eventi, luoghi da cui origina il mistero, tensione crescente… Pensiamo al successo dei recenti Stranger Things e Dark, ma anche, ai suoi tempi, di Lost. Viene da chiedersi se esistono prodotti simili made in Italy, dove, salvo importanti eccezioni, le produzioni…

Gus Fring: un cattivo atipico, magnetico e impeccabile

Attenzione! L’articolo contiene spoiler relativi alla serie tv Breaking Bad. Nell’immaginario comune, in genere, il villain si configura come “grande, grosso e cattivo”: un personaggio che ha tendenzialmente un certo peso, sia narrativo sia filmico, cui corrispondono una piena riconoscibilità scenica e una forte crudeltà e spietatezza, visibilmente e marcatamente ostentate, quasi a costituirne un…

Skam: un velo contro ogni discriminazione

Skam significa vergogna, disagio. Skam è il motore che anima le storie di ognuno dei protagonisti, costretti a vivere con disagio il loro essere giovani. Ma Skam, a nostro avviso, è anche quello che la serie ci restituisce: un misto di vergogna e disagio verso la mentalità chiusa e bigotta che anima il nostro tempo…