L’eredità di padre Pino Puglisi, detto 3P

Oggi, 28 anni fa, un prete minuto con le orecchie grandi e un cuore ancora più grande, veniva assassinato davanti al portone di casa sua dai sicari di Cosa Nostra.
La sua colpa? Aver puntato sui giovani, aver cercato di togliere dalla strada e dal giro della malavita quanti più ragazzi possibile, aver messo in pratica i precetti del Vangelo.
Padre Pino Puglisi, detto 3P, è stato il primo prete assassinato dalla mafia e oggi, nel giorno del suo 84° compleanno e anniversario di morte, vogliamo ricordarlo con l’insegnamento più grande che ci ha lasciato: se ognuno fa qualcosa…
Leggi perché è stato definito un prete antimafioso e in che modo ha sfidato Cosa Nostra nell’articolo di @beblitzz.

#3p #padrepinopuglisi #mafia #antimafia #cosanostra #palermo

Cuba attraverso la censura musicale

La questione cubana è tornata di recente a galla, ma spesso, quando se ne parla, si dimentica la storia di questa bellissima isola nel cuore dei Caraibi.
Grazie al nuovo articolo di Simona Ferrero andiamo quindi a ripassarla insieme e ad analizzarla ripercorrendo la storia della censura musicale.

#Cuba #censuramusicale #rivoluzionecubana #FidelCastro #storia #ThePassword

I giochi olimpici attraverso l’architettura

Fra nuovi palazzetti, stadi mastodontici, archistar e polemiche, i giochi olimpici sono un’occasione irripetibile per la rimessa a nuovo di tutte le città che negli anni si sono succedute come ospiti.

Attraverso un viaggio nel tempo e nello spazio (dagli Stati Uniti degli anni ‘30, passando per la Cina del nuovo millennio) nel nuovo articolo di Daniela Carrabs cercheremo di conoscere brevemente 7 spettacolari opere architettoniche che hanno segnato l’evoluzione urbanistica, non solo in ambito olimpico ma a livello mondiale.

#architettura #Olimpiadi #giochiolimpici #storia #sport #villaggiolimpico #olympiastadion #yoyoginationalgymnasium #torrecalatrava #stadionazionalepechino #arcelormittalorbit

La pubblicità ai tempi di Carosello

La pubblicità è un ottimo strumento storico: con un colpo d’occhio ci fornisce un’istantanea della storia recente, di noi stessi e dei nostri modi di vivere e consumare. Carosello, in onda sulla RAI dal 1957 al 1977, è una di queste inestimabili fotografie del passato. Carosello, fra regole strettissime, ha avuto il merito di stimolare la creatività televisiva dell’epoca, lasciandoci perle tuttora conosciute. Dai goffi tentativi di scolarizzare attraverso la pastina Barilla, alle battute molto poco politically correct del dentifricio Chlorodont Daniela Carrabs ci accompagna, col suo nuovo articolo, nei retroscena della Rai, spiegandoci dinamiche e regole di questa trasmissione.

#pubblcità #marketing #storia #rai #carosello

L’Eros spiegato da Eva Cantarella: tra emancipazione, misoginia e omosessualità

In questo suo ultimo articolo, Federica Seni Ferreri spiega quanto il tema dell’Eros nelle sue diverse forme sia stato tabù per molto tempo.
Eva Cantarella, docente universitaria di Dritto Romano e Greco, è stata la prima studiosa a parlare nei suoi saggi dell’amore e della sessualità nel mondo antico.
Cosa stupisce delle sue letture? Il fatto che dopo millenni, pochi sono i passi avanti che sono stati fatti dalla società contemporanea. I diritti riguardanti le donne e la sfera omosessuale costituiscono recenti conquiste, che sono frutto di sacrifici e sforzi da chi è vissuto prima di noi. Conoscere la situazione della donna nell’antichità e paragonarla a quella dei giorni nostri ha effetti preoccupanti: pochi sono i passi avanti e, fino a qualche anno fa, la situazione della donna e degli omosessuali dal punto di vista giuridico doveva, e tuttora deve, far fronte a una grave mancanza di tutela e a condizioni svantaggiose.

#evacantarella #greciaantica #eros #amore #dirittidelledonne #omosessualità #storia

Qin Shi Huangdi: il primo imperatore della Cina

Tutti voi avrete sentito parlare almeno una volta del famoso “Esercito di Terracotta”, ma sapete quale particolare figura è dietro alla sua costruzione?
La nostra redattrice Malvina Montini, sinologa in erba, nel suo ultimo articolo ci racconta della figura di Qin Shi Huangdi, Primo Imperatore della Cina, un uomo dispotico, superstizioso, ossessionato dalla paura della morte e dalla ricerca dell’immortalità. Una figura ancora oggi avvolta da un alone di mistero, ma certamente una delle più conosciute e studiate quando si tratta di storia della Cina.

#primoimperatore #qinshihuangdi #秦始皇帝 #cina #storia #storiadellacina #culturacinese #esercitoditerracotta #grandemuraglia #xian #malvinamontini #Thepassword #UniTo

10 febbraio: giorno del ricordo

Oggi, 10 febbraio, è il Giorno del Ricordo dedicato alle vittime della persecuzione nel confine orientale italiano nel secondo dopoguerra. Una vicenda in cui diversi interessi politici e nazionali si sono intrecciati per anni e di cui si è cominciato a parlare più chiaramente solo negli ultimi due decenni. Chi sono state le vittime della repressione di Tito e per quale motivo è successo tutto questo? @anna_franzu apre una finestra sulle persecuzioni avvenute in quegli anni nella regione: quella contro gli italiani che vivevano in quelle terre e il seguente esodo e quella, dovuta a motivi molto diversi, della repressione verso coloro che, slavi e italiani, supportavano il comunismo sovietico.
#giornodelricordo #2Guerramondiale #Jugoslavia #repressione #comunismo #Italia #annafranzutti #unito #thepassword

Che fine ha fatto Ronald McDonald?

A partire dall’apertura del primo ristorante nel 1940, McDonald’s è passato attraverso diversi cambi d’identità, probabilmente per fronteggiare le critiche sollevatesi attorno al marchio. Fra questi cambiamenti c’è il ri-orientamento da parte di McDonald’s verso un pubblico più maturo, alla moda e all’avanguardia. Questa nuova veste, però, non può più permettersi la presenza di un grosso clown con la parrucca rossa come testimonial dell’azienda. Che fine ha fatto, quindi, Ronald McDonald?

Le origini del Ferragosto in Italia

Anche quest’anno il Ferragosto è arrivato. Per quanto migliaia di italiani probabilmente, a causa della recente pandemia di coronavirus, si ritroveranno a vivere questa festa così iconica in maniera diversa, vale la pena ripercorrere la storia che ha portato all’instaurazione e diffusione di una delle festività più attese dell’anno. Il Ferragosto ha una storia alle…

Piazza San Carlo: il “salotto di Torino”.

Piazza San Carlo, denominata dai Torinesi stessi il salotto della città a causa della sua eleganza e raffinatezza, è inserita nell’asse di via Roma che collega Piazza Castello e la stazione Porta Nuova. Descrizione La piazza, attualmente interamente pedonale, ha forma rettangolare e misura 12.768 metri quadrati. È circondata su tre lati da edifici dotati…